Enciclopedia

pseudepìgrafo, agg. Riferito a un'opera attribuita erroneamente a un autore diverso da quello vero. 
pseudoartròsi, sf. Articolazione che si forma tra due frammenti di un osso fratturato e non consolidato. 
pseudobrànchia, sf. Struttura simile, dal punto di vista morfologico, alle branchie avente funzioni di organo regolatore della pressione del sangue. Si trova in alcuni Pesci Selaci o Teleostei. 
pseudocèle, o pseudocelòma, sm. Cavità interna che si forma in alcuni invertebrati per deiscenza nel mesenchima. 
pseudocelomàto, agg. e sm. agg. Di animale, provvisto di pseudocele. 
sm. Al plurale, raggruppamento di animali muniti di pseudocele. 
pseudocòdice, sm. In informatica designa un linguaggio non codificato che viene utilizzato in modo informale per descrivere le istruzioni di un programma. 
pseudoconcètto, sm. Secondo la filosofia di B. Croce, un concetto che non ha i caratteri di concretezza e di universalità che sono propri dei concetti puri. 
pseudocùpola, sf. Cupola formata con anelli sovrapposti alla cui sommità presenta uno spazio circolare, generalmente chiuso da un blocco di pietra. 
pseudodemènza, sf. Denominazione generica di disturbi demenziali e schizofrenici che si manifestano in seguito a un trauma cranico. 
pseudoermafroditìsmo, sm. In biologia, stato sessuale dei Mammiferi consistente nel presentare diversi gradi di sviluppo genitale incompleto o difettoso con vari caratteri sessuali secondari. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)