Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

psichedèlico, agg. (pl. m.-ci) Capace di liberare la mente di un individuo da condizionamenti. luci psichedeliche
psichiàtra, sm. e sf. (pl.-i) Medico specialista di malattie mentali. 
psichiatrìa, sf. Settore della medicina dedicato alla cura, alla prevenzione e allo studio delle malattie mentali. Benché i disturbi mentali siano oggetto di studio fin dall'antichità, è solo a partire dal XVIII sec. che si cominciò a organizzare una vera e propria scienza psichiatrica. Questa tendenza proseguì anche nel secolo successivo, quando con il positivismo si riteneva di poter pervenire alla soluzione di qualsiasi disturbo della mente con un approccio puramente biologico. In seguito questo atteggiamento mutò, specialmente con l'avvento della psicanalisi e con la dimostrazione che non tutti i disturbi mentali sono di origine biologica. Per quanto concerne le terapie, attualmente si agisce prevalentemente con terapie psicologiche, affiancate da quelle farmacologiche. 
psichiàtrico, agg. (pl. m.-ci) Che concerne la psichiatria. 
psìchico, agg. (pl. m.-ci) Che attiene alla psiche. 
psicoanalèttico, agg. e sm. (pl. m.-ci) Di psicofarmaco che eccita o stimola le funzioni psichiche. 
Psicoanalisi dei bambini, La Opera di psicologia di M. Klein (1923). 
psicoanàlisi e derivati ved. §psicanalisi e derivati§ 
psicoanalìsta, agg., sm. e sf. (pl. m.-i) Che, chi pratica la psicanalisi. 
psicoanalìtico, agg. (pl. m.-ci) 1 Relativo alla psicanalisi. 2 Che si basa sulla psicanalisi. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)