Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

Religione del mio tempo, LaOpera di poesia di P. P. Pasolini (1961). 
Religione di Serra, LaOpera di critica letteraria di C. Bo (1967). 
religiosaménte, avv.Fare accuratamente, con cura. ~ attentamente. 
religiosità, sf.1 Sentimento di partecipazione religiosa. la religiositÓ della popolazione Ŕ molto forte. 2 L'essere religioso. 3 Grande cura. conservava con religiositÓ quei cimeli
religióso, agg. e sm.agg. 1 Che osserva i precetti della religione. ~ credente, fedele. <> ateo. era un uomo religioso e pio. 2 Che riguarda la religione e le sue dottrine. ~ mistico. <> irreligioso. ordine religioso. 3 Con molto rispetto. ~ solenne, rispettoso. <> beffardo. osservarono la cerimonia in religioso silenzio
sm. Chi appartiene a un ordine o a una congregazione. ~ sacerdote. 
relìquia, sf.Frammento del corpo o degli oggetti appartenuti a un santo o a un martire. Sono oggetto di particolare venerazione, sviluppatasi nell'epoca delle persecuzioni. Importanti sono quelle relative alla passione di Gesù: la croce, i chiodi, la corona di spine ecc. La loro autenticità è molto discussa; la chiesa però, considerandole segni di un fatto avvenuto, ne permette la venerazione come via alla meditazione delle sofferenze che esse ricordano. I segni esteriori del culto delle reliquie sono rappresentati dall'esposizione all'interno di teche o urne in particolari ricorrenze e processioni (si cita per esempio, la processione di San Gennaro a Napoli, in occasione della festa omonima). La chiesa tuttavia ammonisce i fedeli di non lasciarsi mai tentare dall'idolatria e dalla superstizione. Solo le reliquie che sono riconosciute autentiche possono essere venerate con culto pubblico. La compravendita delle reliquie non è permessa; il furto di esse è considerato un sacrilegio e la loro falsificazione comporta la scomunica. Il culto delle reliquie è presente anche in religioni non cristiane (islamismo, buddhismo). Nel buddhismo il culto delle reliquie è assai antico; secondo la leggenda dopo la morte del Buddha Sãkyamuni, le sue ceneri furono divise in otto parti che vennero messe in santuari appositamente costruiti. Nell'islamismo sono venerati i peli, la barba e i capelli di Maometto, oltre ad altri oggetti a lui appartenuti come il mantello, l'arco e le spade. 
reliquiàrio, sm.Urna dove vengono conservate le reliquie. 
relìtto, sm.Resti di imbarcazione che ha subito un naufragio. 
RelizaneCittà (84.000 ab.) dell'Algeria, capoluogo del wilaya omonimo. 
REMSigla di Rapid Eye Movement (movimenti rapidi dell'occhio). 
rem 
In informatica è il nome dell'istruzione che permette di inserire commenti all'interno di un programma. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)