Enciclopedia

salàre, v. tr. Cospargere di sale a scopo di condimento o conservazione. 
Salària, vìa Via romana che collegava Roma a Castro Truentino, l'odierna Porto d'Ascoli, e che veniva utilizzata per trasportare il sale dall'Adriatico a Roma. Il suo tracciato era già presente nel IV sec. a. C. 
salariàle, agg. Concernente il salario. 
salariàre, v. tr. Retribuire, pagare. 
salariàto, agg. L'insieme dei lavoratori dipendenti retribuiti con il salario. ~ impiegato, stipendiato. 
salàrio, sm. Remunerazione del lavoro dipendente, esercitata all'interno di un processo produttivo sotto la direzione e per conto di un imprenditore. Può essere nominale o reale se si esprime in termini monetari o è stabilito in base alla quantità di beni e servizi che si possono raggiungere con il salario monetario. Secondo la legge fondamentale (legge bronzea del salario) esso tende a garantire un livello minimo di sussistenza ai lavoratori ed è influenzato dalla disponibilità di un esercito industriale di riserva di lavoratori non occupati. Secondo J. M. Keynes, il livello del salario viene stabilito sul mercato del lavoro in relazione alla domanda dei beni finali e il suo legame con il livello di occupazione è complesso. ~ compenso, retribuzione, stipendio. 
Salàsco Comune in provincia di Vercelli (240 ab., CAP 13040, TEL. 0161). 
Salàssa Comune in provincia di Torino (1.490 ab., CAP 10080, TEL. 0124). 
salassàre, v. tr. 1 Fare un salasso. 2 Spillare del denaro. ~ derubare, rapinare. 
salàsso, sm. 1 Incisione della vena di un braccio per provocare un'emorragia destinata a ridurre un sovraccarico del sistema cardiocircolatorio. ~ flebotomia. 2 L'atto di sborsare molto denaro. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)