Enciclopedia

salmàstro, agg. e sm. agg. Dal sapore di sale. ~ salato. 
sm. Odore di salsedine. 
salmeggiàre, v. intr. Recitare dei salmi. 
salmerìa, sf. Usato quasi esclusivamente al plurale, l'insieme degli oggetti caricati su carri e animali da soma. ~ masserizie, vettovaglie. 
salmerìno, sm. Nome comune dei Pesci clupeiformi del genere Salvelinus e della famiglia dei Salmonidi. 
salmì, sm. invar. Piatto a base di selvaggina, condito con olio, vino, erbe aromatiche e aceto. 
salmista, sm. Chi scrive salmi o li canta. 
salmistràre, v. tr. Trattare con sale e salnitro, a scopo di conservazione (in genere riferito alla lingua di bue). 
salmistràto, agg. Ciò che è stato salmistrato. 
salmistràto, agg. Ciò che è stato salmistrato. 
salmodìa, sf. Tecnica di canto dei salmi, in genere cantilenante e triste. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)