Enciclopedia

sclèra, sf. La parte non trasparente della tunica esterna dell'occhio. ~ sclerotica. 
sclerèide, sf. Cellula vegetale morta dalla forma praticamente isodiametrica la cui parete di solito è ispessita e lignificata. 
sclerèma, sm. Reazione di indurimento della pelle causato da eccessiva proliferazione fibroblastica. 
sclerènchima, o sclerenchìma, sm. (pl.-i) Tessuto meccanico di sostegno formato da cellule morte che possono avere forma tondeggiante o poliedrica (le sclereidi) oppure allungata (le fibre). 
sclerenchimàtico, agg. (pl. m.-ci) Relativo allo sclerenchima. 
sclerìte, sf. Infiammazione a carico della parte anteriore o, meno frequentemente, posteriore della sclerotica. 
sclero- Primo elemento di parole composte della terminologia biologica. 
scleroblàsto, sm. Cellula mesenchimatica dalla quale hanno origine le spicole calcaree, cornee e silicee delle spugne. 
sclerodèrma, sm. (pl.-i) Genere di Funghi Basidiomiceti, appartenenti alla famiglia delle Sclerodermatacee, provvisti di basidiocarpi globosi che affiorano dal terreno. Vivono nei boschi di conifere di Europa e nord America. 
sclerodermìa, sf. Malattia consistente in una sclerosi progressiva della cute e del sottocutaneo che colpisce in particolare le donne. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)