Enciclopedia

selenodónte, agg. Dei molari dei Ruminanti, che presentano dei tubercoli uniti da creste longitudinali semicircolari. 
selenografìa, sf. Studio della cartografia della Luna. 
selenologìa, sf. sing. Astronomia relativa alla Luna. 
selenòsi, sf. Intossicazione da selenio. SI manifesta con dolori addominali, diarrea, vomito, infiammazione delle vie aeree superiori, tosse e alito che sa di aglio. 
selettivaménte, avv. In modo selettivo. 
selettività, sf. invar. 1 Attitudine a essere selettivo. 2 Possibilità di selezionare radiazioni elettromagnetiche. 
selettìvo, agg. 1 Che seleziona. ~ selezionatore. 2 Che si basa sulla selezione. indagine selettiva. 3 In grado di discriminare le onde elettromagnetiche da ricevere. circuito elettronico selettivo
selettóre, agg. e sm. agg. Che seleziona. 
sm. Meccanismo che effettua una commutazione di linea per la comunicazione. 
Selèuco Nome di sei sovrani della dinastia dei Seleucidi di Siria. 
Seleuco I Nicatore 
(354-281 a. C.) Generale di Alessandro Magno, combatté gli altri diadochi e ottenne il regno di Siria ove iniziò la dinastia dei Seleucidi (312 a. C.) e fondò la capitale Antiochia. Riuscì a conquistatre in tempi successivi la Media, la Mesopotomia, l'Asia Minore, la Cilicia, la Macedonia e la Grecia. La tradizione gli attribuisce la fondazione di quasi sessanta città. Fu ucciso da Tolomeo Cerauno, in seguito a una congiura. 
Seleuco II Callinico 
(265?-226 a. C.) Figlio di Antioco II, combatté contro Tolomeo re d'Egitto, perdendo gran parte dei territori asiatici. 
Seleuco III Sotere Cerauno 
(244-223 a. C.) Figlio e successore di Seleuco II, contese ad Attalo re di Pergamo, il possesso dell'Asia Minore; morì vittima di una congiura. 
Seleuco IV Filopatore 
(218-175 a. C.) Figlio di Antioco III gli succedette al trono nel 187 a. C. Iniziò una politica di distensione filomacedone, dando la propria figlia in sposa a Perseo figlio di Filippo V. Morì in seguito a una congiura promossa da Eliodoro, suo ministro. 
Seleuco V Nicatore 
(?-125 a. C.) Figlio di Demetrio II, appena salito al trono, nel 125 a. C., fu fatto uccidere dalla madre Cleopatra per favorire l'altro figlio Antioco VIII. 
Seleuco VI Epifane Nicatore 
(?-95 a. C.) Figlio di Antioco VIII, uccise lo zio Antioco IX, ma successivamente fu ucciso dal figlio di questi Antioco X, a Mopsuestia durante una rivolta. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)