Novità del sito: Aggiornato elenco banche

Enciclopedia

Aston, Francis William (Birmingham 1877-Cambridge 1945) Fisico inglese. Fu inventore dello spettrografo di massa. Fu insignito del premio Nobel per la chimica nel 1922. 
astóne, sm. 1 Porzione di ramo o di pollone di due o tre anni che viene utilizzata per la riproduzione del salice o del pioppo. 2 Pianta di uno o due anni, ancora dimorante in vivaio, che si presenta vigorosa e diritta. 
Astor, Mary (Quincy 1906-Los Angeles 1987). Pseudonimo di Lucille Vasconcellos Langhanke. Attrice americana. Esordì nel 1921, poi lavorò con J. Barrymore in Lord Brummell (1924); passò dalle prime esperienze del muto al sonoro con grande facilità. Fra i suoi film migliori, da ricordare Il mistero del falco (regia di J. Houston, 1941) e La grande menzogna (regia di E. Goulding, 1941) per cui ottiene l'Oscar come miglior attrice non protagonista. 
astóre, sm. Uccello (Accipiter gentilis) della famiglia degli Accipitridi e dell'ordine dei Falconiformi. Vive nei boschi dell'Europa, dell'Asia e dell'America del Nord. Si ciba di uccelli che insegue con grande velocità. 
astóre, sm. Uccello (Accipiter gentilis) della famiglia degli Accipitridi e dell'ordine dei Falconiformi. Vive nei boschi dell'Europa, dell'Asia e dell'America del Nord. Si ciba di uccelli che insegue con grande velocità. 
astragalo- Prefisso che serve per designare in anatomia la presenza dell'astragalo. 
astràgalo, sm. 1 L'osso più elevato del tarso. 2 Modanatura che separa il fusto della colonna dal capitello o dalla base. 
L'astragalo è un osso di forma cuboidale che costituisce il perno dell'articolazione del piede. Su di esso si connettono in alto la tibia e il perone, in avanti lo scafoide, in basso il calcagno. 
Genere (Astragalus) di piante Leguminose (Papilionacee), di origine per lo più asiatica. Gli astragali hanno foglie imparipennate, fiori di colori vari (bianchi, gialli, violetti), disposti a racemi o capolini. In Italia si trovano, tra gli altri, l'Astragalus alpinus, l'Astragalus centralpinus, l'Astragalus siculus. Da alcune specie si ricava gomma e caffè. 
Astrahan Città (509.000 ab.) della Russia, capoluogo della provincia omonima. 
astrakan, sm. Pelliccia di agnello karakul, la cui lavorazione è tipica della città di Astrahan. 
astràle, agg. 1 Degli astri. 2 Eccezionale. ~ smisurato. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)