Enciclopedia

seppelliménto, sm. L'effetto del seppellire. 
seppellìre, v. v. tr. 1 Sistemare in una tomba. 2 Nascondere sotto terra. ~ sotterrare. <> dissotterrare. l'intero paese era stato seppellito dall'eruzione. 3 Insabbiare per far dimenticare. 
v. rifl. Isolarsi, nascondersi. 
séppia, sf. Mollusco (Sepia officinalis) della famiglia dei Sepiidi e della classe dei Cefalopodi. Lunga circa 4 cm, è dotata di tentacoli. In situazioni di pericolo, emette una nuvola di inchiostro nero. Ha il corpo ovale e depresso, con due pinne laterali, separate caudalmente. La testa abbastanza grande, presenta un paio di mascelle cornee e attorno alla bocca si trovano inoltre quattro paia di corti tentacoli, rivestiti di ventose verso l'interno e due braccia tentacolari prensili. La conchiglia, come negli altri Cefalopodi, è interspresso da un magistrato. 2 Opinso di seppia o seppiostario, che reca posteriormente un'appendice accuminata chiamata rostro. Si ciba di piccoli pesci, molluschi e crostacei che afferra con le braccia tentacolari e immobilizza con i tentacoli. Si distinguono diverse specie: Sepia officinalis, lunga circa 23 cm; Sepia filliouxi, lunga fino a 36 cm; Sepia rupellaria, lunga circa 12 cm. Molto apprezzata per la sua carne, viene cucinata in vari modi (riso con seppie, seppie e piselli, seppioline fritte, ecc). 
Seppiàna Comune in provincia di Verbano-Cusio-Ossola (222 ab., CAP 28030, TEL. 0324). 
seppiàto, agg. Dal colore intermedio tra il grigio e il nero. 
seppiétta, sf. Piccolo motoscafo con la quale il comandante o gli ufficiali di una nave si trasferiscono a terra. 
seppùre, cong. Ammesso che, anche se. 
sepsi, sf. invar. Infezione batterica con la presenza di germi patogeni nel sangue. 
Sept Iles Città costiera del Labrador meridionale (Canada), che si affaccia sul golfo di San Lorenzo. 
Sepulveda, Luis (Ovalle 1949-) Scrittore cileno. Dopo l'esordio con le Cronache di Pietro Nessuno (1969), ha raggiunto il successo con opere ispirate a tematiche ecologiste: Il vecchi che leggeva romanzi d'amore (1989), Un nome da torero (1993), La frontiera scomparsa (1994), Incontro d'amore in un paese di guerra (1997). Per i ragazzi ha scritto Storia di una gabbianella e del gatto che le insegn˛ a volare (1996). 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)