Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

simpàtico, agg.(pl. m.-ci) 1 Che suscita simpatia. ~ amabile. <> antipatico. 2 Gradevole. 3 Di inchiostro visibile solo dopo determinati trattamenti chimici. 
simpaticolìtico, agg. e sm.(pl. m.-ci) Riferito a una sostanza che attenua o inibisce gli effetti che derivano dalla stimolazione del sistema simpatico. 
simpaticomimètico, agg.Detto di farmaco o sostanza che stimola il sistema simpatico o che provoca reazioni simili a quelle regolate dal sistema simpatico. Sostanze simpaticomimetiche sono l'adrenalina e l'efedrina. L'azione di eccitazione si esercita a livello di vari organi, con conseguenze diverse, quali battito cardiaco accelerato, aumento della pressione per vasocostrizione, stimolazione surrenale. 
simpaticóne, sm.(f.-a) Persona che si rende simpatica. 
simpaticoterapìa, sf.Stimolazione farmacologica del sistema nervoso simpatico. 
simpaticotonìa, sf.Condizione funzionale in cui prevale l'azione del sistema nervoso simpatico. 
simpatizzànte, agg. e sm.agg. Che segue con attenzione una certa formazione politica. ~ sostenitore. <> oppositore. 
sm. Chi segue con attenzione una formazione politica senza farvi parte. 
simpatizzàre, v. intr.Avere simpatia per qualcosa o qualcuno. ~ armonizzare. <> avere antipatia. 
simpatoblàsto, sm.Cellula nervosa embrionale che si svilupperà in una cellula simpatica. 
simpatòsi, sf.Denominazione generica delle affezioni che derivano da uno squilibrio funzionale del sistema nervoso simpatico. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)