Enciclopedia

stagnàio, sm. (pl.-ai) Chi salda lo stagno e lavora con la latta. ~ lattoniere. 
stagnànte, agg. 1 Che ristagna, non in movimento. 2 Inerte. 
stagnàre, v. v. tr. 1 Bloccare la fuoruscita di un liquido. 2 Ricoprire di stagno o riparare con lo stagno. 3 Rendere impermeabile una superficie. 
v. intr. 1 Rimanere fermo. 2 Non avere sviluppi. il commercio inizi˛ a stagnare
v. intr. pron. Smettere di fuoriuscire. 
stagnatùra, sf. L'operazione di ricoprire una superficie con lo stagno a scopo protettivo. 
stagnazióne, sf. Ristagno. 
stagnicoltùra, sf. L'allevamento di pesci fatto in stagni. 
stagnìno, sm. Stagnaio. ~ lattoniere, saldatore. 
stàgno, agg. e sm. agg. Che è chiuso e che chiude ermeticamente. 
sm. Piccolo e poco profondo specchio di acqua. 2 (solo sing.) Elemento chimico facilmente fusibile e malleabile di colore argenteo. 
Stàgno Lombàrdo Comune in provincia di Cremona (1.442 ab., CAP 26049, TEL. 0372). 
stagnòla, sf. Lamina di stagno utilizzata per conservare gli alimenti. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)