Enciclopedia

stampìno, sm. 1 Superficie di metallo sagomata e traforata in modo da riprodurre un motivo, utilizzata per stampare passandovi sopra del colore o spruzzo. 2 Attrezzo per fare buchi nel cuoio. 
stàmpo, sm. 1 Arnese in rilievo che riproduce disegni quando cosparso di colore o vernice e appoggiato su una certa superficie. 2 Recipiente di varie forme, in cui vengono versate sostanze fuse le quali, indurendosi, ne assumono la forma. stampo per dolci. 3 Tempra, carattere. era una persona di vecchio stampo
stampóne, sm. Nell'industria grafica, la prima prova di stampa di una riproduzione grafica o di un cliché. ~ bozza. 
stanàre, v. tr. 1 Far uscire dalla tana. 2 Far uscire qualcuno dal luogo in cui si nasconde. 
stànca, sf. Fase in cui la marea raggiunge il massimo livello, prima di decrescere. 
stancàre, v. v. tr. 1 Togliere vigore. quel duro lavoro lo aveva completamente stancato. 2 Infastidire, annoiare. non doveva stancarlo con discorsi stupidi
v. intr. pron. 1 Perdere vigore, energie. 2 Annoiarsi. 
stanchévole, agg. Che causa stanchezza. 
stanchézza, sf. L'essere stanco, privo di energie. 
stànco, agg. (pl. m.-chi) 1 Che è stremato e necessita di riposo. ~ energico. 2 Sfruttato. terreno stanco. 3 Annoiato. 4 Privo di entusiasmo, di vivacità. 
stand, sm. invar. 1 Reparto assegnato in una fiera mostra, a chi ha qualcosa da esporre. 2 Terreno in cui si pratica il tiro a volo. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)