Enciclopedia

tàllio, sm. Elemento chimico il cui simbolo è Tl. Ha numero atomico 81, peso atomico 204,39, punto di fusione 303,5 °C, punto di ebollizione 1.457 10 °C. In natura è presente in vari minerali come crooksite e lorandite e in certe piriti. È simile al piombo e si presenta molle e malleabile. Il tallio e i suoi sali sono molto tossici e probabilmente cancerogeni. I composti del tallio vengono usati in vetreria per ottenere particolari colorazioni e in fotografia, mentre le leghe con arsenico, bismuto, piombo, antimonio fondono facilmente e sono scarsamente attaccabili da agenti chimici. 
tallìre, v. intr. Germogliare, emettere talli. 
Tallis, Thomas (Leicestershire 1505?-Greenwich 1585) Compositore inglese. Autore di musica sacra polifonica. 
tallìto, agg. Che ha emesso più germogli da una sola radice. 
tallitùra, sf. Il tallire. 
tàllo, sm. 1 Germoglio. 2 Corpo dei vegetali in cui non si distinguono radici, fusto e foglie. 
Tallòfite Grosso gruppo vegetale che comprende tutte le piante a tallo. 
tallonaménto, sm. Il tallonare. 
tallonàre, v. tr. Inseguire molto da vicino. 
talloncìno, sm. Piccola cedola, in genere utilizzata come riscontro di un avvenuto pagamento. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)