Enciclopedia

vassallésco, agg. (pl. m.-chi) 1 Del vassallo. 2 Eccessivamente servile. ~ ossequioso. 
Vassàlli, Sebastiàno (Genova 1941-) Romanziere e saggista. Tra le opere Abitare il vento (1980), La notte della cometa (saggio, 1984), L'oro del mondo (1987), La chimera (1990), Marco e Mattia (1992), L'anno del profeta (1995), Cuore di pietra (1996). 
vassàllo, agg. e sm. agg. Che è subordinato, sottoposto. ~ suddito. 
sm. 1 Nel feudalesimo chi, dietro giuramento di fedeltà, riceveva l'investitura di un feudo da parte del signore. 2 Servo. ~ suddito. 
vassóio, sm. Grande piatto a fondo piano, di forma e materiale vari, usato per portare vasellame, vivande. ~ fiamminga, tafferia. 
vastaménte, avv. Ampiamente. ~ estesamente. 
Västerås Città (121.000 ab.) della Svezia sul lago Mälaren. Capoluogo della contea di Västmanland. 
Västerbotten Contea (256.000 ab.) della Svezia settentrionale, tra il confine norvegese e il golfo di Botnia. Capoluogo Umeå. 
Västernorrland Contea (261.000 ab.) della Svezia centro-orientale, sul golfo di Botnia. Capoluogo Härnösand. 
vastità, sf. L'essere vasto. ~ estensione. <> limitatezza. 
Västmanland Contea (260.000 ab.) della Svezia centro-orientale. Capoluogo Västerås. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)