Enciclopedia

Védova, Emìlio (Venezia 1919-) Pittore. Tra le opere Crocifissione contemporanea (1953, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna) e Plurimo n. 1, le mani addosso (1962, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna). 
vedovànza, sf. L'essere vedovo o vedova; condizione vedovile. 
vedovàre, v. tr. Lasciare vedova; privare. 
vedovìle, agg. Di vedova o di vedovo. 
védovo, agg. e sm. agg. 1 Che ha perduto, per morte, la moglie. 2 Privo, spoglio. ~ mancante. 
sm. Uomo a cui è morta la moglie. 
Vedovo, Il Film commedia, italiano (1959). Regia di Dino Risi. Interpreti: Alberto Sordi, Franca Valeri, Livio Lorenzon. 
vedrétta, sf. Piccolo ghiacciaio situato su un ripido pendio o in una conca. 
Vedùggio cón Colzàno Comune in provincia di Milano (4.231 ab., CAP 20050, TEL. 0362). 
vedùta, sf. 1 Panorama. la veduta del lago era magnifica di prima mattina. 2 Quadro o fotografia raffigurante un paesaggio. ~ scena. 3 Al plurale, modo di vedere. ~ opinione. ci fu uno scambio di vedute alquanto cruento, un'accesa discussione. 
vedutìsmo, sm. Genere di pittura del Settecento che riproduceva vedute prospettiche di edifici e di paesaggi. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)