Enciclopedia

vetrificàre, v. v. tr. 1 Far diventare vetro o simile a vetro. 2 Coprire con una patina vitrea. 
v intr. pron. Diventare di vetro o simile a vetro. 
vetrificazióne, sf. Trasformazione in vetro o assunzione di aspetto simile a quello del vetro. 
vetrìna, sf. 1 Parte del negozio in cui si espongono le merci. ~ mostra. cercava di mettersi in vetrina, di mostrare le proprie qualità, capacità. 2 Mobile a vetri. ~ cristalliera. 3 Esposizione, rassegna. il salone dell'informatica era la vetrina ideale per il lancio di quel prodotto innovativo. 4 Vernice vetrosa che si dà a ceramiche, a stoviglie e simili prima di cuocerli e che durante la cottura diventa vetro. Rende gli oggetti su cui è posta impermeabili e lucidi. 
vetrinàre, v. tr. Nella lavorazione della ceramica, spalmare di vetrina. 
vetrinatùra, sf. Operazione del vetrinare. 
vetrinìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi, per professione, allestisce vetrine. 
vetrinìstica, sf. L'arte di disporre le merci in vetrina. 
vetrìno, sm. Lastrina di vetro sui cui si pongono sostanze da osservare al microscopio. 
vetriòlo, sm. Nome di alcuni solfati. 
vétro, sm. 1 Denominazione generica di un materiale duro, fragile, lucente, impermeabile e trasparente, costituito da miscele di siliconati ottenute per fusione formando una sostanza omogenea e compatta avente struttura amorfa e cristallina in cui le molecole hanno una disposizione disordinata e casuale. 2 Oggetto di vetro; lastra di vetro. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)