Enciclopedia

quipu, sm. invar.Presso gli Incas, oggetto atto a registrare e tenere aggiornata la situazione politica, sociale ed economica dell'impero. 
QuirinàleMaggiore dei sette colli della città di Roma, il Quirinale fu uno dei luoghi originari della formazione della città, assieme al Palatino e nel corso della storia ha ospitato vari templi ed edifici. Quirinale, palazzo del 
Poiché il Quirinale è il colle più alto di Roma, nel XVI sec., quando dilagava in queste zone la malaria, papa Gregorio XIII scelse questo luogo per edificare la sua residenza estiva, affidandone l'incarico a Martino Longhi il Vecchio. I lavori iniziarono nel 1574, ma ancora nel 1700 molti artisti stavano lavorando per abbellirlo e rifinirlo: Domenico Fontana disegnò la facciata, Carlo Maderno progettò la cappella, il Bernini fu l'artefice dell'ala del palazzo affacciata su via del Quirinale e Ferdinando Fuga completò l'edificio. Dopo il 1870, il palazzo del Quirinale fu residenza del re d'Italia e, dal 1947, del presidente della repubblica. 
quiritàrio, agg.Relativo ai quiriti. 
Diritto quiritario 
Ordinamento giuridico della comunità dei quiriti, basato fondamentalmente sulle antiche costumanze di vita interfamiliare degli antenati. 
quirìti, sm. pl.Il più antico nome dei romani che deriva, secondo gli antichi, dal nome della città sabina di Cures. Più probabilmente tale denominazione deriva da covirites, termine che indica i membri della comunità armata. 
Quiroga, Elena(Santander 1921-) Narratrice spagnola, famosa per la quantità di opere, scritte con abilità formale e contenutistica tale da farle meritare, all'inizio della sua attività, il premio NADAL. La sua vena, venne confermata in seguito nei numerosi romanzi, racconti e saggi. Tra le opere Vento del nord (1951, premio NADAL), Qualcosa succede in strada (1954), L'ultima corrida (1958), Scrivo il tuo nome (1965). 
Quìrra, sàlto diRegione della Sardegna sudorientale, compresa tra il mar Tirreno, l'Ogliastra, la Barbagia, il Gerrei e il Sarrabus. 
Quisling, Vidkun(Fyreslad 1887-Oslo 1945) Politico norvegese. Di ideologia nazista, in seguito all'invasione tedesca del 1940, fu a capo di un governo collaborazionista dal 1942 al 1945. Dopo la liberazione del paese venne giustiziato. 
quisquìlia, sf.Inezia. ~ bagattella, banalità, bazzecola. 
QuistèlloComune in provincia di Mantova (5.982 ab., CAP 46026, TEL. 0376). 
QuitoCittà (1.234.000 ab.) capitale dell'Ecuador e capoluogo della provincia di Pichincha, situata sulle Ande, a 2.817 m di altezza. La città, le cui origini sono precedenti al X sec., era abitata dagli indios quitos; venne poi conquistata dagli inca nel XV sec. Nel 1533 fu conquistata dagli spagnoli e incorporata nel regno di Nueva Navarra, che divenne poi l'Ecuador, di cui è capitale dal 1830. Quito è un centro amministrativo e ospita diverse industrie alimentari, tessili e del tabacco; è anche un importante centro per il traffico ferroviario e stradale. Sono presenti diversi edifici e chiese risalenti al XVI sec. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)