Enciclopedia

Ucrìa Comune in provincia di Messina (1.646 ab., CAP 98060, TEL. 0941). 
Udaipur Città (233.000 ab.) dell'India, nello stato di Rajasthan. Capoluogo del distretto omonimo. 
UDC Sigla di Universal Decimal Classification (classificazione decimale universale). 
udènte, agg., sm. e sf. Che, chi ha integro l'udito. 
Uderzo, Albert (1927-) Disegnatore francese. Nel 1959, insieme a R. Goscinny, creò la rivista Pilote, nella quale comparvero le prime avventure di Asterix. Le avventure degli eroi galli di Asterix hanno procurato all'autore una notorietà internazionale. 
UDI Sigla di Unione Donne Italiane. 
udìbile, agg. Che può essere udito. 
udibilità, sf. L'essere udibile. 
udiènza, sf. 1 L'udire e l'effetto. 2 Il prestare attenzione. 3 Colloquio concesso da un alto personaggio. aveva chiesto udienza dal papa. 4 L'insieme delle persone alle quali ci si rivolge. ~ pubblico. l'udienza non fu troppo benevola nei suoi confronti. 5 Fase di un processo che si svolge davanti a un giudice. udienza a porte chiuse, senza il pubblico. 
Ùdine Città capoluogo di provincia del Friuli-Venezia Giulia (comune di 57 km2, 99.000 ab., CAP 33100, TEL. 0432), posta nell'alta pianura friulana. È un mercato agricolo (uva, cereali, foraggi, tabacco, prodotti ortofrutticoli) e zootecnico. Ha industrie tessili, meccaniche, grafico-editoriali, alimentari, elettrotecniche, delle materie plastiche, della carta, del mobile, del vetro, del cemento e farmaceutiche. La città sorse nel medioevo attorno a un castello posto su una collina. Feudo dei patriarchi di Aquileia, fece parte della Repubblica di Venezia dal 1420 al 1797, anno in cui fu occupata dagli austriaci, sotto i quali rimase, tranne durante la parentesi insurrezionale del 1848, fino al 1866, quando fu annessa all'Italia. Tra i monumenti vi sono Santa Maria del Castello (XII sec.), San Francesco (XIII sec.), il duomo gotico (XIV-XVIII sec.), il palazzo del comune (XV sec., in stile gotico veneziano), il castello sede di una pinacoteca (XV sec.), la loggia di San Giovanni e la torre dell'Orologio (XVI sec.), la casa della Cittadinanza e la casa della Confraternita (XV-XVI sec.) e l'arco Bollani del Palladio (XVI sec.). 
Provincia di Udine 
(4.900 km2, 523.000 ab., 106 ab./km2, 137 comuni) Confina a nord con l'Austria e a est con la Slovenia. La zona settentrionale è occupata dalle Alpi Carniche che declinano nella pianura friulana fino al litorale adriatico, ricco di lagune, tra cui Grado e Marano. È bagnata dai fiumi Tagliamento e Torre. Vi sono coltivati uva, gelso, frutta, cereali, tabacco, patate. Ha allevamenti suini e bovini e industrie tessili, metallurgiche, dei mobili, dei materiali edili e alimentari. Vi è praticata la bachicoltura. Ha centri turistici montani e balneari. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)