Enciclopedia

univocità, sf. L'essere univoco. 
unìvoco, agg. (pl. m.-ci) 1 Di cosa, che ammette un'unica definizione o denominazione. l'interpretazione univoca non ammetteva errori di sorta. 2 Di vocabolo, che ha un solo significato. <> equivoco. 3 In matematica, di relazione fra due insiemi, in cui a un elemento del primo corrisponde uno e un solo elemento del secondo insieme, ma non vale il viceversa. 
UNIX Sistema operativo per elaboratori elettronici sviluppato da Dennis Ritchie e Ken Thompson alla fine degli anni Sessanta nei Bell Laboratories della AT&T. Molto diffuso negli ambienti di ricerca, grazie alla sua enorme potenza unita alla grande flessibilità che gli deriva dal linguaggio, viene utilizzato per diverse applicazioni su sistemi diversi, dai personal computer ai mainframe. Studiato specificamente per il funzionamento in multiutenza, è stato il primo sistema operativo a consentire il funzionamento contemporaneo di programmi diversi sulla stessa macchina (multitasking) e, nelle sue diverse varianti realizzate per le più disparate architetture hardware (come AIX per i processori RISC e A/UX per i computer Apple Macintosh), costituisce ancora oggi il cuore dei server di rete locali e geografiche. UNIX è il anche sistema operativo che garantisce il funzionamento dei più importanti nodi di Internet. 
Unkei (Attivo 1163-1223) Scultore giapponese. Tra le opere Guardiani (1203, Nara, Tempio di Todai) e Muchaku e Seshion (1208, Nara, Tempio di Kofuku). 
unmount In informatica è il nome di un comando del sistema operativo UNIX che permette di rimuovere un insieme di directory dal file system. 
Unnao Città (76.000 ab.) dell'India, nello stato dell'Uttar Pradesh. Capoluogo del distretto omonimo. 
ùnni Antica popolazione barbarica. Discendenti probabilmente da genti nomadi del deserto dei Gobi e del Kensu, secondo fonti cinesi, gli unni formarono un vasto impero in Asia centrale nei secoli III-I a. C. Fu dopo la disgregazione di questo impero che gli unni si spinsero verso occidente, occupando, nel II sec. d. C. la regione tra il Volga e il Don. Nel IV sec. si spinsero ancora più a occidente, penetrando nell'impero romano d'oriente, che saccheggiarono con numerose incursioni. Il periodo di maggior splendore si ebbe durante il regno di Attila, che conquistò la Gallia e l'Italia (451-452). Dopo la sua morte (453) però, gli unni persero la loro determinazione e il regno crollò rapidamente. 
ùnno, agg. e sm. agg. Degli unni. 
sm. 1 Appartenente alla popolazione degli unni. 2 Barbaro invasore. 3 Persona incivile. 
ùno, agg., art., pron. e sm. (f.-a) agg. num. card. Il primo numero della serie naturale, che si compone di una unità. 
art. indeterm. 1 Indica una persona o una cosa in modo indeterminato. 2 Indica un'approssimazione. stimava di essere distante una decina di chilometri dalla citt
pron. indef. Un tale, alcuno, ciascuno. ~ qualcuno. ha chiamato una che cercava di te
sm. 1 Il numero uno e il segno che lo rappresenta. 2 Unico. la legge era una e doveva essere rispettata. 3 Unito. 
Uno contro tutti Film comico, americano (1961). Regia di Charlie Chaplin. Interpreti: Charlie Chaplin, Edna Purviance, Ben Turpin. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)