Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl


Oggi è giovedì 2 luglio 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 4 e 38 minuti e tramonta alle ore 19 e 50 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 02/07 del 2010 2011 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * FRITTELLE DI ZUCCHINE Dosi per 4: due zucchine col fiore, 1 fiordilatte sui 300g, 2 uova, 1,5 dl di latte, 200g di farina, 10g di lievito per torte salate, mentuccia,maggiorana, olio d'oliva, sale, pepe. Separare i fiori dalle zucchine, privarli del pistillo, lavarli,sgocciolarli e tagliarli a julienne, ugualmente fini tagliare le zucchine. Preparare una pastella con le uova, il latte, la farina mescolata al lievito. Unirvi zucchine, fiori, erbe aromatiche, sale, pepe, fior di latte a dadini ben sgocciolati. Prelevare il composto a cucchiaiate, tuffarlo nell' olio caldo e friggere fino a doratura.

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


amamèlide, sf. Arbusto a fiori gialli utilizzato in medicina per le proprietà astringenti ed emostatiche. 
Bonapàrte Famiglia francese di origine toscana (sec. XII); nel 1512 il ramo di Sarzana si stabilì in Corsica al servizio del Banco di San Giorgio. 
Carlo Maria 
(Ajaccio 1746-Montpellier 1785) Magistrato, padre di Napoleone I, fautore dell'indipendentismo corso al fianco di Pasquale Paoli, collaborò con il governo francese nell'amministrazione dell'isola, ottenendone lo stato di nobile. Sposò Letizia Ramolino dalla quale ebbe otto figli. 
Giuseppe 
(Corte 1768-Firenze 1844) Primogenito di Carlo Maria, dapprima diplomatico e politico con varie mansioni, fu nominato re di Napoli nel 1806 e di Spagna (1808-1813). Durante i Cento giorni, fu presidente del consiglio dei ministri. 
Luciano 
(Ajaccio 1775-Viterbo 1840) Principe di Canino, fu presidente del consiglio dei Cinquecento; sostenne Napoleone nel colpo di stato del 18 brumaio. Nel 1799 fu ministro dell'interno e in seguito ambasciatore in Spagna. 
Elisa Marianna 
(Ajaccio 1777-Sant'Andrea, Trieste 1820) Principessa di Lucca e di Piombino. Sorella di Napoleone Bonaparte, moglie del capitano Felice Baciocchi. Nel 1805 fu posta dal fratello alla guida dell'amministrazione di Lucca e di Piombino; nel 1809 fu da lui nominata granduchessa ed estese il territorio amministrato a tutta la Toscana. Con la sconfitta di Napoleone e la restaurazione, fu costretta a lasciare il potere e si stabilì prima a Bologna e successivamente a Trieste. 
Luigi 
(Ajaccio 1778-Livorno 1846) Fratello di Napoleone, con questi partecipò alle campagne d'Italia e d'Egitto. Fu re d'Olanda dal 1806 al 1810, ma ebbe dei contrasti con Napoleone in quanto fautore di una politica di indipendenza nazionale. Fu deposto nel 1810. Sposò la figliastra di Napoleone, Ortensia Beauharnais, e fu il padre di Napoleone III. 
Paolina 
(Ajaccio 1780-Firenze 1825) Sposò in prime nozze il generale Leclerc; morto il marito, sposò il principe Camillo Borghese (1803). Fu duchessa di Guastalla. 
Carolina 
(Ajaccio 1782-Firenze 1839) Nel 1800 sposò Gioacchino Murat; fu regina di Napoli dal 1808 al 1814. 
Girolamo 
(Ajaccio 1784-Villegenis 1860) Fu re di Westfalia dal 1807 al 1813. 
Napoleone Luigi 
(Parigi 1804-Forlì 1831) Figlio di Luigi e di Ortensia Beauharnais. 
Pietro Napoleone 
(Roma 1815-Versailles 1881) Figlio di Luciano, partecipò ai fatti di Romagna nel 1831; combatté poi in Colombia al fianco di Bolívar. 
Napoleone Giuseppe 
(Trieste 1822-Roma 1891) Detto il principe e soprannominato Plon Plon, era figlio di Girolamo, re di Westfalia. 
Chu Teh (Maan 1886-Pechino 1976) Militare cinese. Guidò la rivoluzione comunista dal 1931 al 1945, quindi divenne comandante dell'esercito dal 1949 e vicepresidente della repubblica dal 1954 al 1959. 
indiètro, avv. Dalla parte di dietro, in direzione di ciò che è alle spalle. ~ dietro, addietro. <> innanzi. se ne andò deluso, senza voltarsi più indietro; lasciare indietro del lavoro, trascurare; tirarsi indietro, cambiare idea; rimanere indietro, ritardare, attardarsi. 
ispanìsmo, sm. Parola, locuzione o costrutto propri della lingua spagnola entrati in un'altra lingua. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare