Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it

Menu


Oggi è domenica 14 gennaio 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 7 e 34 minuti e tramonta alle ore 17 e 3 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 14/01 del 2011 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * STORIONE ALLA FERRARESE Dosi per 4: 800g di storione sfilettato 1/2l di Trebbiano di Romagna, 2 acciughe, salsa di pomodoro, aglio, cipolla, sedano, alloro, prezzemolo, olio e.v. d'oliva, sale, pepe. Cospargere il fondo di una terrina con un trito d'aglio, cipolla, sedano, adagiarvi i filetti di storione. Coprire col trito rimasto,foglie d'alloro,sale, pepe ed irrorare col vino. Marinare 3 h in frigo. Imbiondire nell'olio un trito d'aglio, prezzemolo e acciughe stemperate, unire lo storione e far insaporire. Aggiungere metà vino filtrato della marinata, pomodoro e far restringere. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


Alibi nero Romanzo di C. Woolrich (1942). 
Blixen, Karen (Rungsted, Copenaghen 1885-Copenaghen 1962) Scrittrice. Studiò in varie città europee. Nel 1914, in seguito al matrimonio con il barone Bror Blixen-Finecke, suo cugino, si trasferì in Kenya. Rimase in Kenya anche dopo il divorzio e ritornò in Danimarca soltanto nel 1931. Da quel momento si dedicò alla letteratura. Tra le opere, sono da ricordare Sette racconti gotici (1934), La mia Africa (1937), Racconti d'inverno (1942), Ultimi racconti (1957) e Ombre sull'erba (1960). La mia Africa, ispirata come i racconti di Ombre sull'erba alle esperienze in Kenya, è espressione del rimpianto per la perdita di un modo di vita semplice e autentico. Alcuni racconti, come le raccolte Sette racconti gotici e Ultimi racconti, nei quali si manifesta l'interesse dell'autrice per il mondo soprannaturale, rivelano influenze tardo-romantiche. 
cefalorachidiàno, lìquido Detto anche liquor, si trova attorno al cervello e al midollo spinale, tra le due meningi più interne. Si tratta di un liquido prodotto dai ventricoli cerebrali, i quali provvedono anche a riassorbirlo con l'ausilio delle vene della pia madre, delle granulazioni e dei villi aracnoidei. Le disfunzioni dell'equilibrio tra i due processi di formazione e riassorbimento possono creare patologie note con il nome di idrocefalo. Nell'organismo di una persona adulta si trovano circa 150 cm3 di liquido cefalorachidiano, che vengono rinnovati completamente ogni sei ore. Il liquor è trasparente, incolore e non contiene grassi o proteine, essendo essenzialmente costituito da acqua, glucosio, sali minerali, creatina, acido urico e urea. Nella diagnosi di molte patologie (meningite, tumori ecc.) è possibile procedere al prelievo del liquor per mezzo di punture lombari, allo scopo di determinare l'eventuale presenza al suo interno di batteri, cellule ematiche o tumorali. 
rabbùffo, sm. Grave rimprovero. ~ ramanzina. 
Verdèllo Comune in provincia di Bergamo (6.173 ab., CAP 24049, TEL. 035). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare