Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi


Oggi è domenica 23 ottobre 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 29 minuti e tramonta alle ore 17 e 19 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 23/10 del 2010 2011 2012

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * CARCIOFI ALLA VILLANELLA Dosi per 4: 4 carciofi invernali, 4 spicchi d'aglio, 1 limone, prezzemolo, alcuni filetti d'acciuga, mollica di pane raffermo, olio e.v. d'oliva, sale, pepe. Mondare i carciofi privandoli delle foglie dure, delle spine e tagliarli a spicchi. Immergerli in acqua acidulata col limone. Accomodarli in un tegame ampio, cospargendoli con un trito d' aglio e prezzemolo,acciughe sminuzzate, sale, pepe, olio, mollica di pane e cuocere. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


bastiménto, sm. Nome generico di grosse navi da carico. 
chincaglière, sm. Venditore di chincaglie. 
Darwin, Charles Robert(Shrewsbury 1809-Down 1882) Naturalista inglese. La comprensione della vita e dell'opera di Darwin sono strettamente legate a quelle del nonno. Erasmus Darwin era nato il 12 dicembre 1731 a Helston Hall (Nottingham). Figlio di un avvocato, fu un grande personaggio e le sue opere ebbero notevole influenza sul nipote Charles. Appassionato di poesia arcadica e classicheggiante, Erasmus era in politica giacobino. Dopo aver studiato a Cambridge e a Edimburgo, si laureò nel 1756 in medicina; lo stesso anno si trasferì a Lichfield e vi iniziò l'attività di medico. Nel 1757 sposò Mary Howard, continuando nel frattempo a esercitare la sua professione di medico a Lichfield, cittadina non lontana da Birmingham che risentiva gli influssi e lo svilupparsi dell'attività manifatturiera e il coinvolgimento nello sviluppo della scienza e della tecnica. Erasmus conobbe numerosi protagonisti di questi progressi e insieme a loro organizzò il club Lunar Society nel quale venivano dibattuti problemi sociali e scientifici. Nel 1758 nacque Charles Darwin senior. Laureatosi brillantemente in medicina a Edimburgo, scrisse alcuni saggi, accolti con grande favore dal pubblico scientifico dell'epoca. Morì però giovanissimo di infezione. Il secondo figlio, Erasmus, era di tutt'altro carattere; nato nel 1759 morì suicida a quarant'anni. Il terzo figlio, Robert Warning, nacque nel 1766. Nel 1780 Erasmus si sposò in seconde nozze con Elisabeth Chandos Pole e si trasferì a Derby. Sette anni dopo Robert W. Darwin ottenne la laurea in medicina e si stabilì a Shrewsbury. Il dottor Erasmus Darwin pubblicò nel 1789 la sua prima opera intitolata Gli amori delle piante sul sistema sessuale delle piante. L'opera ottenne un grande successo. Nel 1784 Erasmus pubblicò la sua seconda opera, La zoonomia o leggi della vita organica, su problemi generali di psicologia, biologia, patologia. In essa si incontrano e scontrano le teorie delle correnti illuministiche e romantiche. Quest'opera fu accolta da molti con grande favore, ma venne anche combattuta sul piano scientifico e sul piano teorico. Erasmus Darwin morì nel 1802 a Derby quando aveva poco più di settant'anni. Robert Darwin studiò medicina e la praticò con successo, diventando anche molto ricco. Stabilitosi a Shrewsbury, sposò Susannah Wedgwood dalla quale ebbe sette figli di cui due maschi: Erasmus Alvey, nato nel 1804, e Charles Robert, nato nel 1809. 
Charles Darwin trascorse l'infanzia dorata del figlio di una facoltosa famiglia a Shrewsbury, nella grande e lussuosa casa fatta costruire dal padre sul colle Frankwell. A otto anni morì la madre e le sorelle presero le redini della famiglia e cercando a modo loro di educare il giovane fratello. A sedici anni fu mandato all'università di Edimburgo dove già studiava il fratello maggiore Erasmus. Questa università era la migliore della Gran Bretagna per gli studi scientifici, ma Charles ebbe una brutta impressione dell'insegnamento e provò ripugnanza per la medicina. Il padre gli propose allora di lasciare la medicina e di intraprendere la carriera ecclesiastica (1828). Charles si interrogò sulla propria vocazione religiosa e decise definitivamente di frequentare l'università di Cambridge per studiare teologia. A Cambridge nel 1829 conobbe il reverendo Henslow, giovane botanico e il reverendo Sedgwick, professore di geologia; si appassionò alle scienze naturali e alla Natural Theology del Paley. In questi anni le guerre napoleoniche procurarono all'Inghilterra notevoli problemi ma al tempo stesso portarono al crollo del regno di Spagna che determinò un forte movimento delle colonie sudamericane verso l'indipendenza. I porti del Sudamerica furono aperti al commercio inglese e vennero inviate navi a compiere il rilevamento idrografico delle coste e dei canali del continente. Il capitano King compì una lunga crociera tra il 1826 e il 1830 con due navi attrezzate, l'Adventure e la Beagle. Il servizio idrografico pensò che fosse utile completare il rilevamento della Terra del Fuoco e di condurre una rete di misure geodetiche nei vari continenti e mari. Perciò organizzò una nuova spedizione guidata dal capitano Fitzroy, ottimo cartografo. Fitzroy scelse la Beagle, brigantino di 240 tonnellate. I preparativi durarono quasi un anno e nel frattempo si cercò un naturalista da aggregare alla spedizione. Il compito del naturalista era quello di riportare notizie sui prodotti utili o preziosi delle terre esplorate. Il capitano Fitzroy scelse Charles Darwin perché molto qualificato per l'osservazione e la raccolta di materiali interessanti. La spedizione ebbe inizio il 27 dicembre 1831; la Beagle salpò lasciando un paese in condizioni drammatiche: il governo dei whig si prestava a trasformare le strutture politiche e sociali per le quali la rivoluzione industriale aveva condotto alla miseria molti cittadini, scontrandosi con la Camera dei Lord e con il nuovo sovrano. Fermenti di rivolta serpeggiavano per il paese, alla fame si aggiunse il colera. A bordo della Beagle la situazione era drammatica. Tra il comandante e l'equipaggio si era sviluppata una situazione di forte tensione, a seguito della punizione di alcuni marinai. Charles Darwin, sofferente di mal di mare, doveva stare immobile sulla sua amaca. Alle Canarie fu imposta la quarantena per il colera. La situazione migliorò successivamente e la nave acquistò una grande reputazione per l'efficienza del suo equipaggio e la perizia del capitano. Nel 1832 in Gran Bretagna il progetto di riforma venne approvato anche dalla Camera dei Lord, mentre la Beagle dopo aver esplorato la coste della Patagonia e delle Falkland affrontò i mari della Terra del Fuoco. Nelle vicinanze di Capo Horn restò per settimane in balìa di un uragano. Nonostante avesse un bagaglio di nozioni scientifiche limitato, Charles Darwin riuscì a compiere un ottimo lavoro; questa esperienza di rilevamento della flora, della fauna e geologico di tanti paesi nuovi e remoti risultò molto positiva. Charles era dotato di una eccellente capacità di osservazione e si dedicò all'analisi di tutto quanto veniva trovato, dalla formazione di certe concrezioni minerali al movimento degli stami dei cactus, dal lampeggiare degli insetti luminosi all'orogenesi delle Ande, dallo sviluppo del senso dell'olfatto nei condor al ruolo svolto dalle gigantesche alghe Macrocystis come substrato di una fiorente fauna. Darwin aveva ereditato sicuramente queste doti dal padre ma anche dal nonno Erasmus. Sorprendente fu il suo sforzo metodico di fornire spiegazioni attraverso un paziente lavoro induttivo e una vasta tessitura di ipotesi. Nel 1834 fu abolita la schiavitù nei domini britannici. Una seconda spedizione della Beagle raggiunse le acque della Terra del Fuoco, eseguendo un rilevamento delle coste del Sudamerica. La Beagle rientrò in patria nel 1836 e trovò il paese profondamente rinnovato: il sistema elettorale era stato riformato, erano state emanate le leggi sulle fabbriche e sui poveri, era nata anche l'università di Londra. Londra era nel frattempo diventata un centro scientifico fiorente e vigoroso e Darwin venne accolto con grandi onori. Henslow pubblicò estratti delle sue lettere, fece conoscere le sue teorie geologiche, le collezioni di animali e di fossili sudamericani che destarono vivissimo interesse. Questa improvvisa notorietà lo stupì molto e ancora di più lo sorprese il fatto di essere ricercato da persone come Charles Lyell, Robert Brown e Richard Owen. Nel 1837 dopo un breve soggiorno a Cambridge si stabilì a Londra. Si dedicò subito alla pubblicazione di tre volumi di resoconti redatti da vari naturalisti sui materiali da lui raccolti; compose infine il terzo volume della Narrative of the Surveying Voyages of H.M.S. Adventure and Beagle, lavoro diventato famoso con il nome di Viaggio di un naturalista intorno al mondo. Quest'opera rese illustre Darwin anche al di fuori dell'ambiente accademico e della stessa Inghilterra. Il libro riportava una grande massa di notizie scientifiche attendibili e controllate unite a una particolare vivacità di stile. Nel 1839 Darwin sposò la cugina Emma Wedgwood, donna schiva e gentile che si dedicò esclusivamente alla famiglia. Dopo sei anni di soggiorno a Londra Darwin lasciò la capitale rinunciando a molte cariche e si ritirò a Down nel Kent (1842) per condurre una vita di gentiluomo di campagna. 
Nel 1837 aveva formulato appunti ricchi di elementi nuovi e personali sulla teoria dell'evoluzione; prese in considerazione la variabilità della specie considerando la ripercussione nella trasformazione della specie stessa. Darwin arrivò a concludere che l'agente della selezione era la mortalità differenziata; a completamento della teoria cercò di spiegare anche la divisione in entità separate della specie stessa. Verso la fine del 1844 dopo aver terminato la stesura del Saggio ebbe timore di pubblicarlo temendo il fallimento della sua opera. Nel frattempo si ammalò e scrisse una lettera testamento alla moglie indicandole di affidare il manoscritto a un abile naturalista che lo completasse e lo preparasse per la stampa. Dopo questo episodio si dedicò allo studio sistematico dei Cirripedi, Crostacei marini che vivono attaccati alle rocce o agli oggetti galleggianti; a questo lavoro dedicò otto anni durante i quali pubblicò quattro monografie, le prime due nel 1851, le altre due nel 1854. Terminato il lavoro sui Cirripedi si dedicò assiduamente allo sviluppo della sua teoria, raccolse dati su dati e compilò un grosso trattato. Il 1° luglio 1858 Darwin lesse alla Linnean Society una nota sull'evoluzione mediante selezione naturale e presentò una nota con analogo contenuto speditagli da Alfred Wallace dall'Indonesia. Dopo questo episodio Darwin si decise a redigere l'opera l'Origine della specie che venne pubblicata il 26 novembre 1859. Quest'opera non fu accolta bene, in particolar modo da Owen, invidioso nel vedersi portare via un'idea sulla quale aveva molto riflettuto e scritto. Entusiasmo nei confronti di Darwin fu dimostrato da Thomas Huxley. L'Origine della specie era un'opera concepita in un paese che con la libera concorrenza aveva creato un impero sparso in tutto il mondo. Darwin dovette far fronte a una violenta e inaspettata reazione dei naturalisti delusi e del clero anglicano e, trovandosi impreparato, attese che la situazione si attenuasse da sola; il battagliero Huxley invece usò le sue capacità dialettiche per combattere. Il primo sconfitto fu il vescovo Wilbeforce, il 30 giugno 1860 a Oxford. Successivamente Darwin si dedicò agli studi di botanica e alla fecondazione delle orchidee; arrivò a spiegare i legami tra fiori e insetti dal punto di vista dell'impollinazione. Nel 1862 pubblicò I diversi apparecchi col mezzo dei quali le orchidee vengono fecondate. Nel 1864 gli fu conferita la Copley Medal, il più alto riconoscimento al merito scientifico in Gran Bretagna. In seguito si occupò della rielaborazione dell'opera Le variazioni degli animali e delle piante allo stato domestico (1868) iniziata precedentemente. L'opera portò alla luce la personalità di Darwin; questa volta non venivano più rielaborate le teorie di Buffon e di Erasmus Darwin sulla ereditarietà; le gemmule di Charles Darwin avevano forte analogia con le molecole organiche o con quelle animali ipotizzate dai biologi del Settecento. Darwin indagò sull'origine e sulle basi della variabilità, come logiche conseguenze della sua teoria evolutiva. Nel frattempo venivano pubblicate altre opere sull'evoluzione. Nel 1871 Darwin decise di rompere il silenzio mantenuto per prudenza sul tema relativo all'origine dell'uomo e pubblicò l'Origine dell'uomo e la scelta in rapporto al sesso. L'opera fu un successo grazie alle capacità di osservazione dell'autore che sviluppò nuove idee sulla posizione dell'uomo nell'ordine dei Primati. In quest'opera Darwin inserì alcune considerazioni sulla mimica. Queste idee successivamente rielaborate furono alla base di un altro volume: L'espressione delle emozioni negli uomini e negli animali (1872). Durante gli ultimi anni di vita Darwin seppe rinnovarsi e cominciò a trattare i problemi del movimento e della sessualità nei vegetali mettendo a punto un tipo di logica induttivo-deduttiva sperimentata solo occasionalmente. La sua ultima opera La formazione della terra vegetale per l'azione dei lombrici fu pubblicata nel 1881. Darwin morì il 19 aprile 1882. La società vittoriana in cui visse gli aveva attribuito i massimi onori. Una rappresentanza parlamentare propose la sepoltura nell'abbazia di Westminster: qui fu sepolto il 26 aprile accanto ai grandi artefici del pensiero moderno: Faraday, Lyell, Newton. 
Stirling, James (Glasgow 1926-) Architetto inglese. Tra le opere i laboratori della Facoltà di Ingegneria a Leicester (1959-1963) e la Neue Staatsgalerie a Stoccarda (1979-1984). 
Hojeda, Alonso de (Cuenca 1466/70-Santo Domingo 1515) Navigatore spagnolo. Nel 1493 seguì Colombo in America, e si dedicò all'esplorazione di Hispaniola, oggi Haiti. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare