Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it


Oggi è lunedì 30 agosto 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 5 e 31 minuti e tramonta alle ore 18 e 49 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 30/08 del 2010 2011 2012

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * AGUGLIE ALLA GRIGLIA Dosi per 4: 800g di aguglie, aglio, prezzemolo, 1 rametto di rosmarino, 150 g di insalata verde, olio e.v. d'oliva, sale, pepe. Pulire i pesci, privarli di testa e interiora, lavarli e asciugarli. Metterli in una zuppiera con un trito d'aglio e prezzemolo, pepe e olio e far marinare 2h. Cuocerli alla brace 5' per parte, adagiandoli su una griglia, spennellandoli con la marinata servendosi del rametto di rosmarino. Servirli su un letto d'insalata. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


diffamazióne, sf. 1 Il diffamare e l'effetto; denigrazione. ~ calunnia. <> lode. 2 Reato che consiste nel recare offesa all'altrui reputazione. 
scarrozzàta, sf. Gita. 
SmolenskCittà (341.000 ab.) della Federazione russa, capoluogo della provincia omonima. Situata sul fiume Dnepr, è porto e centro commerciale importante. Ha industrie tessili, metalmeccaniche, alimentari, chimiche, del legno e della ceramica. Fondata nel IX sec., fu contesa da lituani, russi e polacchi, nel 1664 passò definitivamente alla Russia. Nel 1812 fu teatro di una vittoria di Napoleone sui russi. 
Battaglia di Smolensk 
Aspra battaglia combattuta nell'estate del 1941, durante la seconda guerra mondiale, finita con la sconfitta dei sovietici e l'occupazione tedesca. La città fu liberata nel settembre del 1943. 
Strauch, Maksim Maximovic (Mosca 1900-1974) Attore russo. Lavorò con Mejerchold e fu assistente di S. Ejzenstejn. Tra le sue interpretazioni, La cimice e Il bagno di V. Majakovskij, La grande aurora (1938, nella parte di V. I. Lenin) e La battaglia di Stalingrado, (1949, nella parte di V. M. Molotov). 
Weigel, Helene (Vienna 1900-Berlino 1971) Attrice tedesca. Nel 1918 debuttò al Neues Theater di Francoforte sul Meno; nel 1923 si trasferì a Berlino. Sposato Bertolt Brecht nel 1928, ne divenne l'assidua collaboratrice. All'avvento del nazismo, nel 1933, abbandonò la Germania insieme al marito e riparò prima in Danimarca, poi in Russia e infine negli Stati Uniti d'America. Nel 1947 ritornarono in Germania e si stabilirono a Berlino Est. Dopo la morte di Brecht (1956), ha diretto il Berliner Ensemble. Tra le sue interpretazioni, si ricorda la parte della madre in Madre Coraggio e i suoi figli (1949) e in La madre (1951). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare