Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Blia.it

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate


Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Condividi questa pagina su Facebook 

Condividi su Google Plus

Novità del sito: Aperture scacchi


Oggi è giovedì 22 giugno 2017, il sole sorge (a Roma *) alle ore 4 e 34 minuti e tramonta alle ore 19 e 50 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 22/06 del 2010 2011 2012 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * INSALATA DI TONNO E OLIVE Ingredienti: ventresca di tonno, olive taggiasche, basilico riccio napoletano, patate, aglio, olio e.v. d'oliva, sale, pepe bianco. Lessare le patate in acqua salata, pelarle e tagliarle a pezzi facendole raffreddare.Strofinare con uno spicchio d'aglio schiacciato una insalatiera. Sistemarvi patate, ventresca di tonno a pezzi, olive e basilico. Salare e condire con l'olio. Rifinire con una macinata di pepe.

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


circumzenitàle, agg. Vicino allo zenit. 
Faust Mago e taumaturgo tedesco del 1400, diventato dopo la morte personaggio della tradizione letteraria tedesca (Lessing, Sturm und Drang, Goethe) in quanto accusato di aver venduto la propria anima al diavolo, in cambio di poteri soprannaturali. È stato assurto a simbolo di uomo che, basandosi sulle proprie capacità e qualità, sfida il divino. 
Faust 
Tragedia in versi (poema tragico) in due parti di J. W. Goethe (1808-1832). Frutto di elaborazioni e ritocchi successivi protrattisi per circa 50 anni. Protagonista è il dottor Faust, mago e umanista, intorno a cui si svilupparono leggende popolari per la prima volta messe per iscritto da J. Spies (1587). Il personaggio assume connotazioni in parte rinascimentali (razionalismo, vitalismo, ricerca di armonia, interesse per la Grecia classica) e in parte romantiche (tensione verso l'infinito e aspirazione a superare i limiti della conoscenza). Altri personaggi sono l'assistente di Faust, Wagner; Mefistofele, incarnazione dello spirito del male; Margherita, vittima incolpevole del destino; Homunculus, creazione ottenuta per forza di magia; Euforione, figlio di Faust e di Elena; Filemone e Bauci, due vecchi anch'essi vittime del destino. 
L'azione vera e propria è preceduta da una dedica, da un prologo in teatro e da un prologo in cielo nel quale tra il Signore, che conosce le eccezionali virtù di Faust, e Mefistofele viene definita la scommessa che ha per oggetto l'anima di Faust. L'intreccio è piuttosto complesso e reso unitario unicamente dalla presenza del protagonista e dal motivo conduttore della salvezza o rovina della sua anima. 
La prima parte, inizia nello studio di Faust che insoddisfatto delle sue ricerche, per la disperazione giunge vicino al suicidio; ma il suono delle campane lo distrae con i ricordi della sua infanzia. 
Episodi più significativi della prima parte: la comparsa di Mefistofele sotto le spoglie di un cane barbone; il patto tra Mefistofele e Faust (in base a cui Mefistofele sarà servo di Faust in terra, e signore nell'aldilà); la cantina di Auerbach a Lipsia insieme agli studenti beoni; la Cucina della strega dove Faust ringiovanisce; l'incontro con la giovane Margherita; l'amore tra Margherita e Faust e l'immediato senso di colpa legato alla morte accidentale della madre e all'uccisione in duello del fratello di Margherita, Valentino; la notte di Valpurga; Margherita rinchiusa in prigione. 
Nella seconda parte, Faust sdraiato in un prato di una ridente contrada è consolato dagli spiriti elementari, tra cui Ariele. Episodi più significativi della seconda parte: Faust esprime il desiderio di vedere le ombre di Elena e Paride; Faust raggiunge le Madri, custodi eterne delle idee pure; Wagner crea l'Homunculus che consiglia di portare Faust in Grecia, nel mondo felice che Faust sogna; la notte di Valpurga classica nella quale Homunculus arde letteralmente d'amore per Galatea e scompare; nel felice paese dell'Arcadia Faust e Elena s'incontrano e si amano; dalla loro unione nasce Euforione bello per parte di madre e inquieto per parte di padre; tentando di volare, Euforione muore ed Elena lo segue nel regno di Persefone; ritorno in Germania: Faust si volge all'azione; l'avidità di Faust determina l'uccisione dei vecchi Filemone e Bauci; la colpa si impadronisce di Faust; la personificazione del Rimorso respinta da Faust lo acceca; Faust muore; gli angeli lottano contro Mefistofele e i suoi demoni, li sconfiggono e si impadroniscono dell'anima di Faust; Faust ritrova Margherita in Paradiso ed entrambi salgono verso la Vergine. Un coro chiude il dramma. 
L'opera contiene una ricchezza di motivi, immagini e simboli e riferimenti da lasciare attonito anche il lettore moderno più smaliziato. Goethe vi ha trasfuso tutta la ricerca romantica di elevazione verso l'infinito, il desiderio di varcare i limiti dell'umano, la lotta continua che l'uomo è costretto a sostenere per superare le catene che lo tengono legato alla terra, la funzione svolta in questo processo dall'arte, dalla bellezza, dall'eterno femminino. La lingua di Goethe è considerata di efficacia e di perfezione insuperata. 
Faust 
Opera in cinque atti di C. Gounoud, libretto di J. Barbier e M. Carré (Parigi, 1859). 
Faust 
Film fantastico, tedesco (1926). Regia di Fredrich Wilhelm Murnau. Interpreti: Gosta Ekman, Emil Jannings, Camilla Horn. Titolo originale: Faust 
mìni, agg. e sf. agg. indec. 1 Indumento corto o cortissimo. 2 Cosa piccola o poco importante. 
sf. indec. Abbreviazione di minigonna. 
plàuso, sm. 1 Applauso. ~ acclamazione, apprezzamento. 2 Approvazione, consenso. 
Scòppola, Piètro (Roma 1926-) Storico. Tra le opere La proposta politica di De Gasperi (1977). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare