Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it


Oggi è mercoledì 28 giugno 2017, il sole sorge (a Roma *) alle ore 4 e 36 minuti e tramonta alle ore 19 e 50 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 28/06 del 2010 2011 2012 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * POLLO DI RECUPERO Dosi per 4: 4 fette di petto di pollo grigliato avanzato, una manciatina di capperi, olive, 2 acciughe, 2 pomodori secchi, aglio, erbe aromatiche, 12 pomodorini, brodo vegetale, olio e.v. d'oliva, pepe. Frullare in un mixer, facendo cadere l'olio a filo, pomodori secchi, acciughe e capperi dissalati, erbe aromatiche. Imbiondire l'aglio nell'olio e farvi saltare i pomodorini spaccati; unirvi la purea ottenuta, alcune olive intere e un po' di brodo. Unire le fette grigliate di pollo, farle insaporire e ammorbidire. Rifinire con basilico fresco.

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


continuatóre, sm. (f.-trìce) Chi continua. ~ erede, prosecutore. <> creatore, iniziatore. 
Exàndrie Classe del sistema linneano del quale fanno parte piante con fiori a sei stami uguali, come il giglio e il riso. 
prèvio, agg. Precedente. 
Scìlla (mitologia) Personaggio mitologico, ninfa amata da Glauco. Circe, gelosa di lei, la trasformò in un mostro orrendo che divorava i naviganti che passavano di fronte a Cariddi. 
Tàsso, Torquàto (Sorrento 1544-Roma 1595) Poeta. Durante la giovinezza accompagnò il padre Bernardo nel suo esilio in varie città, studiò a Padova, soggiornò a Bologna e giunse a Ferrara dove rimase dal 1565 al 1575 a servizio del cardinale Luigi d'Este e poi del duca Alfonso II. Risale a questo periodo artisticamente fervido l'opera Gerusalemme liberata (1581), poema epico in venti canti in ottave che si sviluppa intorno agli ultimi avvenimenti della prima crociata ed esprime la crisi dei valori rinascimentali nell'epoca della controriforma. Da questo momento con la scomparsa della fiducia nell'uomo iniziarono ad affacciarsi nel Tasso le inquietudini e gli scrupoli religiosi che lo assillarono in seguito portandolo a crisi di follia e alla morte precoce. Fu rinchiuso per sette anni nell'ospedale di Sant'Anna a Ferrara e, una volta liberato, girovagò per tutta Italia triste e infelice. Si recò a Roma per essere consacrato poeta, ma ivi morì. Altre opere il Rinaldo, poema giovanile cavalleresco (1562), il dramma pastorale in versi Aminta (1573), le Rime (1591), i Dialoghi (1578-1595), l'Epistolario, la tragedia Re Torrismondo (1587), la Gerusalemme conquistata (1593), Le sette giornate del mondo creato (1594). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare