Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

Mèta (comune) Comune in provincia di Napoli (7.392 ab., CAP 80062, TEL. 081). 
Meta (monti) Gruppo montuoso dell'Appennino Abruzzese. Vetta più elevata il monte Petroso (2.247 m). 
metàbasi, sf. Transizione, passaggio. 
metabiòsi, sf. In biologia, fenomeno che lega due organismi consistente nel fatto che uno dei due prepara il substrato per l'altro che vi si può installare in simbiosi al primo o dopo che le stesse modificazioni del mezzo ne abbiano determinato l'estinzione. 
metabisolfìto, sm. Nome commerciale del pirosolfito di sodio, usato nella solforazione dei mosti. 
metabòlico, agg. (pl. m.-ci) Relativo a metabolismo. 
metabolìsmo, sm. Insieme delle reazioni chimiche che hanno luogo negli organismi viventi e contribuiscono alla trasformazione e utilizzo dell'energia introdotta con gli alimenti. Le modificazioni energetiche che si verificano consentono agli organismi viventi la vita e l'accrescimento. All'origine del termine sta il significato di rinnovamento e ricambio: permette a un organismo di rinnovare e moltiplicare le proprie cellule. In generale il metabolismo è distinto in due fasi: il catabolismo, nel quale le molecole complesse sono spezzate durante la digestione, liberando energia, e l'anabolismo, nel quale si verificano le reazioni di sintesi delle sostanze necessarie all'organismo, a scapito dell'energia liberata nel catabolismo. 
Metabolismo basale 
Il mantenimento delle sole condizioni vitali di un organismo richiede comunque un fabbisogno energetico, detto metabolismo basale, pur in condizioni di perfetto riposo e a digiuno. Può essere determinato attraverso la misurazione del consumo di ossigeno ed è espresso in kcal per kg di peso corporeo. Per un individuo di corporatura media, il metabolismo basale è di circa 1.700 kcal al giorno. Si tratta del fabbisogno energetico per mantenere attive le funzioni della vita vegetativa: battito cardiaco, respirazione, funzione nervosa e renale. 
metabolìto, sm. 1 Prodotto di trasformazione di una sostanza organica all'interno di un tessuto, di una cellula o del sangue. 2 Prodotto della digestione di un alimento semplice e assimilabile. 
metabolizzàre, v. tr. Trasformare per metabolismo. 
metaboràto, sm. Sale dell'acido metaborico. 
metacàrpo, sm. È la parte dello scheletro del palmo della mano. Composto di cinque ossa disposte a ventaglio, si trova tra il carpo (polso) e le falangi (dita). 
metacèntro, sm. In idrostatica, punto ideale di importanza fondamentale nella statica e nella dinamica dei corpi solidi galleggianti. 
metacrilàto, sm. Estere dell'acido metacrilico. 
metadìnamo, sf. invar. Macchina elettrica a corrente continua, autoeccitata, che può servire come trasformatore, come generatore o come motore. 
metadóne, sm. Narcotico e analgesico farmacologicamente uguale alla morfina. Per il fatto che può essere somministrato per via orale e che ha una lunga durata d'azione, viene usata per il trattamento degli eroinomani. 
metaemoglobìna, sf. Prodotto di ossidazione dell'emoglobina. Contiene ferro trivalente. 
metafàse, sf. In citologia, seconda fase del processo di mitosi, nella quale i cromosomi della placca equatoriale hanno una disposizione particolare. 
metàfisi, sf. In anatomia, la parte delle ossa lunghe compresa tra la diafisi e una delle epifisi. 
Metafisica Opera di filosofia di Aristotele (IV sec. a. C.). 
Metafisica Opera di filosofia di Aristotele (IV sec. a. C.). 
<< indice >>