Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it

morfometrìa, sf. In geografia fisica, studio quantitativo delle forme che presentano i rilievi terrestri. 
morfoscopìa, sf. Metodo di divinazione che si basa sull'interpretazione degli aspetti morfologici umani. 
morfòsi, sf. In biologia, mutamento della forma degli organismi non ereditario. 
morfosintàssi, sf. Studio delle regole che presiedono la formazione di un enunciato linguistico. 
Morgàgni, Giambattìsta (Forlì 1682-Padova 1771) Anatomista e medico. Compì numerose scoperte di carattere anatomico. 
Morgan, Henry (Llanrhhymney 1635-Port Royal 1688) Corsaro inglese. Fece celebri spedizioni contro le colonie spagnole centramericane. Nel 1674 fu nominato vicegovernatore della Giamaica da Carlo II d'Inghilterra, titolo che mantenne fino al 1683. 
Morgan, John Pierpont (Hartford 1837-Roma 1913) Finanziere statunitense, fondò insieme al padre Junius Spencer e con A. Drexel la banca omonima nel 1871. Riuscì ad acquisire il controllo di importanti linee ferroviarie e, all'inizio del 1900, fondò la United States Steel Corporation, conquistando così il monopolio per la produzione dell'acciaio negli Stati Uniti. Fu mecenate e collezionista di opere d'arte, libri e manoscritti, che sono ora conservati al Metropolitan Museum e alla Morgan Pierpoint Library di New York. 
Morgan, Lewis Henry (Aurora 1818-Rochester 1881) Antropologo statunitense. Scrisse La societÓ antica (1877) in cui elaborò uno schema di evoluzione della società attraverso stadi direttamente dipendenti dal tipo di economia. 
Morgan, Michèle (Neuilly-sur-Seine 1920-) Attrice cinematografica francese. Interpretò Il porto delle nebbie (1938), Sinfonia pastorale (1946) e Le grandi manovre (1955). 
Morgan, Thomas Hunt (Lexington 1866-Pasadena 1945) Biologo statunitense. Compì importanti studi sulla funzione cromosomiale nella trasmissione dei fattori ereditari. Nel 1933 fu insignito del premio Nobel per la medicina. 
Morgàna Personaggio mitologico delle leggende celtiche e del ciclo bretone; fata benefica, curò re Artù. Per estensione la fata Morgana indica un fenomeno fantastico o a un miraggio. 
morganàtico, agg. (pl. m.-ci) Di matrimonio di un sovrano con una donna di condizione inferiore. 
morganìte, sf. Varietà di berillo avente colore rosa pesca o rosa salmone che viene utilizzata come pietra preziosa. 
Morgàno Comune in provincia di Treviso (3.449 ab., CAP 31050, TEL. 0422). 
Morgante, Il Poema cavalleresco di L. Pulci (1460-1478). Orlando lascia la Francia e parte in cerca di avventure. Si scontra con tre giganti, ne uccide due e fa prigioniero il terzo, Morgante, che poi si fa cristiano. Morgante incontra Margutte, il mezzo gigante furbo. I due affrontano insieme varie avventure. La fine di Margutte e Morgante è ridicola: Morgante muore per la puntura di un granchio; Margutte muore dal ridere quando una scimmia gli ruba gli stivali. Le avventure si concludono col ritorno in Francia allo scoppio della guerra con i saraceni. Orlando cade a Roncisvalle, mentre il traditore Gano viene messo a morte. 
L'opera, in 23 cantari (poi portati a 28 nell'edizione del 1483), riprende i temi delle leggende popolari costruite attorno al ciclo di re Carlo Magno e dei suoi paladini. Il testo risente della sua derivazione dalla poesia popolare dei cantastorie e della sua destinazione immediata (veniva man mano pubblicamente letto nella corte medicea). Perciò mancano le rifiniture caratteristiche della poesia scritta, i caratteri sono stereotipati (cristiani buoni, pagani cattivi, nessun approfondimento psicologico), manca di un progetto unitario (i vari episodi sono legati tra loro in modo superficiale), lo stile presenta una mescolanza di registri su un fondo toscano popolare. 
Morganucodon, sm. invar. Genere di Mammiferi fossili, i più antichi conosciuti, delle dimensione di un topo. 
Morgenstern, Oskar (Görliz 1902-Princeton 1977) Economista statunitense. Di origine austriaca, diede importanti contributi alla teoria dei giochi e alla sua applicazione economica. In collaborazione con J. von Neumann nel 1944 scrisse La teoria dei giochi e il comportamento economico
Morgex Comune in provincia di Aosta (1.797 ab., CAP 11017, TEL. 0165). 
Mor-Giafferi, Vincent (Parigi 1878-Le Mans 1956) Politico francese. Deputato socialista dal 1919 al 1928, partecipò alla resistenza contro i tedeschi. Come avvocato, è noto per la difesa del criminale Henri Désiré Landru. 
Morgongiòri Comune in provincia di Oristano (1.037 ab., CAP 09090, TEL. 0783). 
<< indice >>