Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

rammodernàre, v. tr. Rimodernare. 
rammolliménto, sm. 1 Il rammollire e il rammollirsi. 2 Deterioramento morale o mentale. 
rammollìre, v. v. tr. 1 Rendere più molle. ~ ammorbidire. <> indurire. 2 Indebolire. gli agi avevano rammollito la sua resistenza fisica alla fatica. 3 Rimbambire. ~ rimbecillire, rincitrullire. 
v. intr. pron. Diventare molle, debole. ~ afflosciarsi. 
rammollìto, agg. 1 Diventato molle. 2 Rimbambito, rimbecillito. 
rammorbidìre, v. v. tr. 1 Rendere più morbido. rammorbidire il cuoio. 2 Mitigare, raddolcire. rammorbidire uno stile, eliminare le spigolosità. 
v. intr. pron. Diventare più morbido. 
Ramnàcee Famiglia di piante arbustacee per la maggior parte rampicanti, che vivono di preferenza nelle zone tropicali. Appartiene all'ordine delle Ramnali. 
ramnòsio, sm. Monosaccaride che si forma per idrolisi dei suoi glucosidi. 
ràmo, sm. 1 Parte dell'albero che si estende dal fusto e forma a sua volta ramificazioni più piccole. ~ frasca. 2 Ciò che si dirama da un oggetto principale. i rami del lago. 3 Linea genealogica. quel ramo di famiglia si era interrotto
Ramo d'oro, Il Opera di antropologia di J. G. Frazer (1890). 
ramolàccio, sm. Varietà di rafano. 
Ramón y Cajal, Santiago (Petilla de Aragón 1852-Madrid 1934) Medico spagnolo. Compì importanti studi sul sistema nervoso, dimostrando l'individualità dei neuroni. Nel 1906, con C. Golgi, fu insignito del premio Nobel. 
Ramorìno, Giròlamo (Genova 1792-Torino 1849) Generale italiano. Pagò le pesanti responsabilità nella sconfitta di Novara con la fucilazione. 
ramoscéllo, sm. Ramo piccolo. 
ramosità, sf. L'essere ramoso. 
ramóso, agg. Che ha molti rami. 
ràmpa, sf. 1 Tratto di scala tra due pianerottoli successivi. 2 Struttura metallica per il lancio di missili e simili. 3 Salita ripida. 
rampànte, agg. e sm. agg. 1 Che rampa. 2 Negli stemmi, animale ritto sulla zampa posteriore sinistra. 3 Detto di arco con le due imposte ad altezza diversa. 4 Che cerca di elevarsi nella scala sociale. era un giovane rampante. 
sm. Rampa di scale. 
rampàre, v. intr. Muovere con violenza in avanti le zampe anteriori, riferito agli animali. 
ramphastos, o ramphastus, sm. invar. Genere di Uccelli piciformi cui appartiene il toco, uccello giallo arancio con un grande becco, diffuso nelle foreste che vanno dalla Guiana all'Argentina. 
rampicànte, agg. e sm. agg. Che si arrampica. edera rampicante, che cresce avvolgendosi a un sostegno esterno. 
sm. Pianta rampicante. la facciata del palazzo era invasa da rampicanti
<< indice >>