Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps


Oggi è domenica 4 febbraio 2018, il sole sorge (a Roma *) alle ore 7 e 19 minuti e tramonta alle ore 17 e 28 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia

Elogio della pazzia Opera filosofica di Erasmo da Rotterdam (1511). Opera pubblicata a Parigi con titolo greco e latino: Morias Encomion seu Stultitiae Laus (con il doppio significato di Elogio della Pazzia e di Elogio di Tommaso Moro). Di fronte a una grande assemblea, la Pazzia annuncia di voler fare l'elogio di se stessa. In una continua inversione ironica, mostra il peso della Pazzia nell'azione degli uomini, lodando ciò che dovrebbe essere biasimato. Con la sua satira impietosa Erasmo prende di mira la superstizione e la teologia scolastica, ma anche grammatici, giuristi, teologi ed ecclesiastici. Alla pazzia del suo tempo oppone la superiore follia del cristiano, capace di perdonare i propri nemici. Un lavoro di grande forza polemica che ha alla base una visione ottimistica dell'uomo. 
eufòtide, sm. Varietà di gabbro a grana grossa, composto principalmente da plagioclasio e pirossene di tipo diallagio. 
graffìto, agg. e sm. agg. Disegnato come un graffito. figura graffita
sm. 1 Disegno o scrittura incisi da una punta sul laterizio. 2 Disegno o scrittura eseguiti da vernice spray. 3 Rievocazione nostalgica di modi di vita, di costume di un recente passato. 
palèlla, sf. Particolare taglio inclinato di una tavola di legno o di un foglio di compensato eseguito al fine di poter assemblare due parti mediante incollaggio. 
slaveLetteralmente significa schiavo. In informatica indica un dispositivo collegato a un bus che non può gestire direttamente il bus stesso. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)