Novità del sito: Mappe antiche


Oggi è mercoledì 14 marzo 2018, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 23 minuti e tramonta alle ore 18 e 14 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia

abbondàre, v. intr. 1 Essere abbondante, avere in abbondanza. ~ traboccare. <> scarseggiare. i campi hanno abbondato di frutti, quest'anno i frutti sono abbondati. 2 Eccedere. ~ esorbitare. <> mancare. 3 Largheggiare. ~ prodigare. <> centellinare. abbondare nelle lodi
bùrro, sm. 1 Sostanza grassa alimentare ricavata dalla lavorazione della crema di latte. tagliare come il burro, tagliare senza sforzo. 2 Sostanza che presenta consistenza analoga a quella del burro. burro vegetale
capital intensive, loc. sost. m. invar. Tipo di ristrutturazione industriale che ha per obiettivo la diminuzione dell'incidenza del costo del lavoro sul costo del prodotto di vendita, attuata mediante investimenti in beni capitali. 
Chagall, Marc (Vitebsk, Bielorussia 1887-Saint-Paul-de-Vence 1985) Pittore russo. Legato alla cultura popolare russa e al simbolismo, le sue opere sono pervase di elementi onirici e lirici. Potrebbe sembrare vicino al surrealismo, ma diversamente da questo, Chagall insegue la bellezza e la magia dei sogni. Tra le sue opere, Il sabato (1910, New York, Museum of Modern Art), Io e il villaggio (1911, New York, Museum of Modern Art), Autoritratto dalle sette dita (1912-1913, Amsterdam, Stedelijk Museum), Giorno di festa (1914, Düsseldorf, Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen), Le porte del cimitero (1917, Basilea, Coll. I. Meyer Chagall), Il violinista verde (1918), Sogno di una notte d'estate (1938), La caduta dell'angelo (1947, Basilea, Kunstmuseum), e Vetrate della cattedrale di Metz (1958-1968). Fu anche scenografo (allestimento dell'Uccello di fuoco di Stravinskij, 1945) e illustratore (Anime morte di Gogol, 1927; Favole di La Fontaine, 1930-1931). 
Musset, Alfred de (Parigi 1810-1857) Scrittore francese. Fu tra i principali esponenti del romanticismo nazionale. Iniziò con la raccolta di poesie Racconti di Spagna e d'Italia (1830) e continuò con una forma di teatro da leggere, Uno spettacolo in una poltrona (1833), per dedicarsi poi a opere drammatiche quali Andrea del Sarto, Lorenzaccio, I capricci di Marianna. Si innamorò di George Sand e nel 1833 partì per l'Italia con lei. Questa esperienza e la delusione provata dall'abbandono ispirarono le poesie Notti (1835-1837) e il romanzo autobiografico Confessioni di un figlio del secolo (1836). Nel 1852 pubblicò Poesie nuove e quindi, nel 1853, una raccolta di drammi destinati alla lettura intitolata Commedie e proverbi

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)