Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps


Oggi è martedì 9 luglio 2019, il sole sorge (a Roma *) alle ore 4 e 42 minuti e tramonta alle ore 19 e 48 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia

Caltanissètta Città della Sicilia (415,94 km2, 63.000 ab., 568 m, CAP 93100, TEL. 0934), capoluogo della provincia omonima. È situata nel cuore dell'isola, su un'altura (monte San Giuliano) che sovrasta la valle del fiume Salso. È importante mercato dei prodotti agricoli della zona (cereali, frutta, olio, vino, agrumi), con industrie alimentari e meccaniche. È sede di un istituto tecnico minerario, un museo mineralogico e dei begli edifici barocchi (palazzo Moncada, chiesa di San Sebastiano, duomo). La città sorge sul luogo dell'antica Nisa o Nissa, centro di origine greca, da cui deriva il nome con cui vengono chiamati gli abitanti di Caltanissetta, nisseni; dal 1087 fu feudo normanno, quindi divenne contea e poi ducato degli Aragonesi. Nel 1407 passò sotto il dominio dei Moncada. 
Provincia di Caltanissetta 
(2.128 km2, 294.000 ab.) È una zona collinosa coltivata a cereali, frutta, vite e olivi; nella pianura di Gela si incontrano molti agrumeti. Il sottosuolo fornisce zolfo e petrolio. Buono il movimento turistico. I centri principali sono Gela, Mazzarino, Niscemi, San Cataldo. 
gòtto, sm. Tazza o bicchiere con o senza manico e senza piede. ~ calice, boccale. 
Impresario in angustie, L Farsa musicale in un atto di D. Cimarosa, libretto di Diodati (Napoli, 1786). 
miografìa, sf. In fisiologia, lo studio delle contrazioni muscolari effettuato mediante un miografo. 
Schlegel, August Wilhelm von (Hannover 1767-Bonn 1845) Critico letterario. Tra le opere Lezioni sulla letteratura e le arti belle (1801-1804) e Lezioni sull'arte e la letteratura drammatica (1809-1811). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)