Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

 

bollàrio, sm. Raccolta di bolle pontificie, tratte dagli archivi della Sede Apostolica. 
Bollàte Comune in provincia di Milano (42.923 ab., CAP 20021, TEL. 02). Centro industriale. Vi si trovano la villa Sormani, del XVIII sec., e la villa Arconati Crivelli. Gli abitanti sono detti Bollatesi
bollàtico, agg. (pl. m.-ci) 1 Delle bolle Pontificie. 2 Scrittura bollatica, scrittura di derivazione gotica utilizzata fino al 1878 nella stesura delle bolle pontificie. 
bollàto, agg. Contrassegnato con un bollo; marchiato. 
bollatóre, sm. Ufficiale incaricato ad applicare il caratteristico sigillo in piombo sulle bolle pontificie. 
bollatùra, sf. Operazione del bollare. 
Bolléngo Comune in provincia di Torino (1.941 ab., CAP 10012, TEL. 0125). 
bollènte, agg. 1 Caldissimo. ~ rovente. <> gelato, gelido. 2 Focoso. ~ esuberante. <> distaccato. 
bollétta, sf. 1 Polizza attestante la ricevuta di un pagamento, la consegna di una merce. ~ conto, fattura. bolletta telefonica. 2 Mancanza di denaro. ~ ristrettezze. essere perennemente in bolletta, non avere un soldo. 
bollettàrio, sm. Registro con le pagine a madre e figlia, da cui si staccano le bollette. 
bollettìno, sm. 1 Comunicazione ufficiale di notizie di pubblico interesse; pubblicazione periodica di un ente. ~ notiziario. bollettino di guerra, bollettino meteorologico. 2 Attestazione di pagamento, ricevuta. bollettino di versamento
bollilàtte, sm. invar. Bollitore per latte con coperchio fornito di fori per evitare l'uscita della schiuma al momento dell'ebollizione. 
bollìno, sm. Tagliando di carta da applicarsi su tessere, documenti. 
bollìre, v. v. intr. 1 Passare dallo stato liquido a quello di vapore, formando bolle; cuocere nell'acqua in ebollizione. il mosto bolle nei tini. 2 Fremere. ~ scalpitare. <> calmarsi. che cosa ti bolle in testa, cosa ti fa agitare 
v. tr. Far cuocere in liquido bollente, portarlo all'ebollizione. ~ lessare. far bollire la carne
bollisirìnghe, sm. invar. Recipiente per sterilizzare in acqua bollente le siringhe per iniezione. 
bollìta, sf. Breve bollitura. 
bollìto, sm. Carne bollita; lesso. ~ lessato. 
bollitóre, sm. Ogni recipiente che serve per portare un liquido a ebollizione. 
bollitùra, sf. 1 Operazione, fenomeno del bollire; durata del bollire; acqua o altro liquido in cui sia stato bollito qualcosa. 2 Saldatura mediante riscaldamento. 
bóllo, sm. 1 Marchio o timbro per autenticazione, convalida. ~ contrassegno. 2 Francobollo. ~ affrancatura. 
<< indice >>