Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Generatore di password casuali

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

Cambrai Città della Francia (40.000 ab.), nel dipartimento del Nord, presso le rive della Schelda, dove si affaccia anche il suo porto. Particolarmente sviluppate le industrie tessili (tela batista). 
Lega di Cambrai 
Fu costituita il 10 dicembre 1508 da Luigi XII di Francia, Massimiliano I, papa Giulio II, il re d'Aragona Ferdinando il Cattolico e i duchi di Ferrara e Mantova, per porre fine all'espansione di Venezia. Dopo la vittoria di Luigi XII ad Agnadello (1509), il papa si staccò dai francesi, creando una lega santa contro di essi. 
Pace di Cambrai o Pace delle due dame 
Fu conclusa il 5 agosto 1529 tra Margherita d'Austria, zia dell'imperatore Carlo V, e Luisa di Savoia, madre del re di Francia Francesco I. Stabiliva che la Francia rinunciasse a Fiandre, Artois, Napoli e alle mire sull'Italia, e Carlo V alla Borgogna. 
cambrétta, sf. Chiodo ricurvo a due punte. 
cambrì, sm. invar. Tessuto per biancheria intima simile alla batista. 
Cambrian Catena montuosa della Gran Bretagna, nel Galles. Vetta più elevata Monte Snowdon (1.085 m). 
cambriano, agg. e sm. agg. Relativo al periodo geologico omonimo. 
sm. Il più antico dei sei periodi geologici che costituiscono l'era Paleozoica, durato da 570 a 500 milioni di anni fa. 
Deve il suo nome al geologo Adam Sedgwick, che ne studiò per primo le formazioni sedimentarie nel Galles (regione anticamente chiamata Cambria). Grazie a un incremento dell'ossigeno sia nell'aria che nell'acqua, il Cambriano è caratterizzato dalla comparsa dei primi esseri viventi dotati di funzioni respiratorie. Le acque dei mari cambriani vennero popolate dapprima da invertebrati sempre più grandi e, successivamente, da organismi muniti di gusci o esoscheletri. Nelle formazioni rocciose che risalgono al periodo cambriano è possibile trovare Invertebrati (Vermi, Spugne, Molluschi, Brachiopodi), forme primitive di Artropodi (Trilobiti) e alcuni Echinodermi; la vita vegetale era invece ancora rappresentata da Alghe. La fine del Cambriano è demarcata da un'estinzione generale di esseri viventi. 
Cambridge (Gran Bretagna) Città della Gran Bretagna (90.000 ab.), capoluogo della contea omonima, nell'Inghilterra sudorientale, sul fiume Cam. La sua importanza è legata alla sua famosa università, fondata dagli agostiniani nel XIII sec., e ai suoi college; possiede inoltre varie istituzioni culturali (musei, pinacoteche, biblioteche). Il più antico college universitario, Peterhouse, risale al 1284; più recenti il Clare College (1326), il King's College (1441) e il Trinity College (1546). La contea di Cambridge (3.409 km2, 642.000 ab.) è formata dal bacino del fiume Cam e dalla fertilissima regione chiamata Isle of Ely. 
Scuola analitica di Cambridge 
Corrente filosofica del XX sec. che si ispira alla logica di Russel e Wittgenstein che ha come oggetto di studio il linguaggio comune. 
Scuola neoplatonica di Cambridge 
Famosa scuola filosofica sorta intorno al XVII sec. Propugnava la validità dei valori morali e religiosi e della metafisica, contro il casualismo meccanico di Hobbes, ispirandosi alla tematica della filosofia neoplatonica. I principali esponenti furono R. Cudworth, N. Culverwell e H. More. 
Cambridge (USA) Città (95.000 ab.) degli USA, nello stato del Massachusetts. 
Cambridge (USA) Città (95.000 ab.) degli USA, nello stato del Massachusetts. 
Camburzàno Comune in provincia di Biella (1.223 ab., CAP 13050, TEL. 015). 
cambùsa, sf. Sulle navi, deposito di viveri. 
cambusière, sm. Custode e distributore dei viveri a bordo delle navi. 
camèdrio, sm. Nome volgare del Teucrium chamaedrys, una specie erbacea di bassa taglia della famiglia delle Labiate, diffusa in montagna in luoghi soleggiati e sassosi. 
camèlia, sf. Angiosperma (Camelia japonica) della famiglia delle Teacee e dell'ordine delle Guttifere. Arbusto sempreverde di origine giapponese. Fu introdotta in Europa nel 1600. Può raggiungere un'altezza di circa 10 m nella varietà spontanea con fiori rossi. Apprezzata è la varietà con fiori bianchi, ornamentali, particolarmente profumati. 
Camèlidi Famiglia di Mammiferi tilopodi di cui fanno parte i cammelli, i dromedari, i lama. 
Camèlio, Vittóre (Venezia 1455 ca.-1537) Scultore, medaglista e orefice italiano. Fu tra i primi a coniare le medaglie al posto di fonderle. 
camelopardalis, sf. invar. Nome specifico della giraffa dell'Abissinia e della Nubia. 
Camelot Il posto dove Re Artù aveva la corte, nelle leggende arturiane. In base a recenti scavi è stato localizzato a Cadbury Castle, nel Somerset. 
camelot du roi, loc. sost. m. e f. invar. Espressione usata in Francia tra le due guerre mondiali per indicare i monarchici militanti o chi vendeva giornali monarchici. 
camembert, sm. invar. Formaggio francese di sapore piccante e dolce insieme. 
CAMEN Sigla di Centro Applicazioni Militari Energia Nucleare. 
<< indice >>