Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

Cardéto Comune in provincia di Reggio Calabria (2.825 ab., CAP 89060, TEL. 0965). 
càrdia, o càrdias, sm. invar. Orifizio attraverso il quale l'esofago sbocca nello stomaco. 
cardìaco, agg. (pl. m.-ci) Del cuore. 
cardialgìa, sf. Dolore localizzato nel cuore o nella regione cardiaca. 
cardiazòl, sm. invar. Nome commerciale del pentametilentetrazolo utilizzato nella terapia dei collassi e delle intossicazioni da ipnotici. 
Càrdidi Famiglia di Molluschi Lamellibranchi che vivono nelle acque dolci, salate e salmastre. Appartiene all'ordine degli Eulamellibranchi. 
Cardiff Città dell'Inghilterra (268.000 ab.) sviluppatasi sul canale di Bristol, nel Galles nord meridionale. Capoluogo del Glamorganshire. Importante porto e centro carbonifero grazie all'abbondanza di carbone che viene estratto dalle vicine colline e alla facilità di trasportarlo via mare. Le industrie sono quelle meccaniche, metallurgiche e della birra. Sede arcivescovile cattolica e di un'università. La città ospita il museo nazionale del Galles, il castello del 1090 e la cattedrale del XII sec. che venne gravemente danneggiata dai bombardamenti aerei durante la seconda guerra mondiale. In epoca romana fu un accampamento militare. Verso la fine dell'XI sec., un nobile normanno fece costruire nell'attuale insediamento un castello e nel 1147 la città ricevette i primi privilegi commerciali e amministrativi che vennero ampliati negli anni successivi. Con Riccardo III passò alla corona britannica e successivamente fu ceduta agli Herbert prima e ai marchesi di Bute poi. 
càrdigan, sm. invar. Sorta di giacca in maglia di lana, in linea morbida, senza colletto e abbottonata sul davanti. ~ golf. 
Cardillac Opera in tre atti di P. Hindemith, libretto di F. Lion (Dresda, 1926). 
Cardin, Pierre (Sant'Andrea di Barbarana 1922-) Sarto e fondatore nel 1948 dell'omonima casa di moda parigina, produttrice di articoli di lusso. 
cardinalàto, sm. 1 Dignità e ufficio di cardinale. 2 Il periodo di tempo durante il quale si esercita tale ufficio. 
Cardinàle Comune calabro in provincia di Catanzaro (32 Km2, 3.200 ab.). 
cardinàle, agg. e sm. agg. Che fa da cardine, da sostegno, principale, fondamentale. ~ basilare. <> accessorio. 
sm. 1 Cardine. 2 Architrave. 3 Porporato. 
Cardinale Lambertini, Il Commedia di A. Testoni (1905). 
Cardinàle, Clàudia (Tunisi 1939-) Attrice cinematografica. Interpretò Il gattopardo (1963), La ragazza di Bube (1964), Il giorno della civetta (1967), Fitzcarraldo (1981), Inverno 1954 (1992) e per la televisione Nostromo (1996). 
cardinalésco, agg. (pl. m.-chi) Di, da cardinale. 
cardinalìzio, agg. Che è proprio dei cardinali. 
Cardinàte Comune in provincia di Catanzaro (3.382 ab., CAP 88062, TEL. 0967). 
càrdine, sm. 1 Ferro su cui si inseriscono i battenti delle porte, delle finestre e simili. ~ ganghero. 2 Fondamento, sostegno. ~ caposaldo. 
Cardìni, Giancàrlo (Querceta di Seravezza, Lucca, 1940-) Pianista italiano. Attivo concertista in tutto il mondo, nel 1981 ha registrato in disco tutta l'opera pianistica di Erik Satie. 
<< indice >>