Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

casentinése, agg. Riferito al Casentino. 
casentìno, sm. Panno di lana prodotto nel Casentino. 
caseóso, agg. Di aspetto simile al formaggio. 
Necrosi caseosa 
Forma di necrosi tipica della tubercolosi. 
caseréccio, agg. (pl. f.-ce) Casalingo. ~ artigianale. <> industriale. 
casèrma, sf. Complesso di edifici, terreni, servizi e infrastrutture dove alloggiano i militari o gli appartenenti a organizzazioni analoghe. 
casermàggio, sm. Complesso degli arredi di una caserma. 
casermésco, agg. (pl. m.-chi) Casermistico in tono dispregiativo. 
casermìstico, agg. (pl. m.-ci) Tipico delle caserme. 
casermóne, sm. Edificio grande e disadorno. 
Casèrta Città della Campania (69.000 ab., 53,83 km2, 68 m, CAP 81100, TEL. 0823), capoluogo della provincia omonima. Le risorse principali sono cereali, olio, vino, tabacco, ortaggi e industrie chimiche, del tabacco, meccaniche, tessili, del vetro. Si è sviluppata attorno alla reggia omonima dei Borboni costruita da Carlo III su progetto del Vanvitelli. È un edificio rettangolare con oltre mille stanze, dotato di un vasto parco, costruito tra il 1751 e il 1774, favolosamente ricco di opere d'arte. La città vecchia (Caserta Vecchia) conserva una bella cattedrale del XII sec. 
Provincia di Caserta 
(2.639 km2, 833.000 ab.) Il suo territorio comprende una zona montuosa e una pianeggiante (Terra di Lavoro). Le risorse principali sono patate, mais, grano e allevamento; presenti industrie alimentari e meccaniche. 
casertàno, agg. 1 Abitante o nativo di Caserta. 2 Relativo a Caserta. 
cash, avv. e sm. avv. In contanti. 
sm. invar. Denaro liquido. ~ contante. 
cash and carry, loc. sost. m. invar. Sistema di vendita all'ingrosso in cui il compratore paga la merce in contanti ed effettua il trasporto a proprie spese. 
cash flow, loc. sost. m. invar. (ing. flusso di cassa) Termine utilizzato per indicare la differenza tra entrate e uscite correnti in un'azienda, in un dato periodo di tempo. I cash flow in entrata sono costituiti dai ricavi delle vendite, dall'emissione di azioni a pagamento, obbligazioni e da prestiti. I cash flow in uscita sono costituiti dalle spese per costi di produzione, debiti, imposte, dividendi e da investimenti. 
cashmere, sm. invar. Forma inglese di cachemire. 
Casièr Comune in provincia di Treviso (6.795 ab., CAP 31030, TEL. 0422). 
Casies Valle dell'Alto Adige percorsa dall'omonimo torrente. Sbocca nella Val Pusteria. 
casigliàno, sm. Chi occupa uno degli appartamenti affittati in un casamento. 
Casìglio, Nìno (San Severo, Foggia 1921-) Scrittore italiano. Rivelatosi nel 1977 col romanzo Acqua e sale, ha scritto anche il più significativo La strada francesca (1980). 
Casignàna Comune in provincia di Reggio Calabria (836 ab., CAP 89030, TEL. 0964). 
<< indice >>