Home page
Càve Comune in provincia di Roma (8.584 ab., CAP 00033, TEL. 06). 
càvea, sf. Nel teatro classico, l'area destinata al pubblico e costituita da gradinate semicircolari. 
caveau, sm. invar. Luogo in cui la banca custodisce valori. 
Cavedàgo Comune in provincia di Trento (442 ab., CAP 38010, TEL. 0461). 
cavédano, sm. Pesce (Leuciscus cephalus) d'acqua dolce della famiglia dei Ciprinidi e dell'ordine dei Cipriniformi. Simile alla carpa, ha pinne rossicce e scaglie dorate. La sua lunghezza arriva a circa 50 cm e può raggiungere il peso di 5 kg. Vive nei fiumi e nei laghi dell'Europa e dell'Asia minore; pregiato in gastronomia. 
Cavédine Comune in provincia di Trento (2.467 ab., CAP 38073, TEL. 0461). 
cavèdio, sm. 1 Cortile interno della casa romana. 2 Cortile coperto da un lucernario. 
Cavenàgo d'Àdda Comune in provincia di Lodi (1.861 ab., CAP 20070, TEL. 0371). 
Cavenàgo di Briànza Comune in provincia di Milano (5.020 ab., CAP 20040, TEL. 02). 
Cavendish, Henry (Nizza 1731-Clapham, Londra 1810) Scienziato inglese. Nel 1766 isolò e studiò l'idrogeno e in seguito precisò la composizione dell'aria (1783). Inoltre sintetizzò l'acqua e utilizzò una scarica elettrica per far reagire, combinandoli, azoto e ossigeno. Misurò l'attrazione gravitazionale con una bilancia di torsione, che da lui prende il nome, calcolando di conseguenza la densità media della Terra. 
cavèrna, sf. 1 Grotta formata da una grande cavità sotterranea. ~ antro. uomo delle caverne, uomo preistorico. 2 Casa sudicia e malsana. ~ spelonca. 3 Cavità formata in un organo da un processo morboso. caverna polmonare, lesione polmonare causata da necrosi dei tessuti. 
Cavernàgo Comune in provincia di Bergamo (1.268 ab., CAP 24050, TEL. 035). 
cavernìcolo, agg. e sm. 1 Che, chi abita nelle caverne, troglodita. ~ primitivo. 2 Si dice di animali che vivono preferibilmente in luoghi bui e umidi. 
cavernìte, sf. Infiammazione dei corpi cavernosi del pene. 
cavernosità, sf. L'essere cavernoso. 
cavernóso, agg. 1 Ricco di caverne. 2 Simile a caverna. 3 Cupo, roco. ~ profondo. <> squillante. 
cavétto, sm. Conduttore elettrico di solito formato da due fili metallici isolati tra loro e con un involucro in comune. 
cavézza, sf. 1 Fune o correggia con cui si tiene legata la testa del cavallo o di un altro animale. 2 Tutto ciò che frena o impedisce la libertà della persona. 
cavezzàle, sm. Sinonimo di cavedano. 
Cavézzo Comune in provincia di Modena (6.351 ab., CAP 41032, TEL. 0535).