Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

  

Novità del sito: Generatore fogli di cartelle per tombola

Champagne Regione della Francia a est di Parigi. Attraversata dalla Senna. L'economia è incentrata sulla coltivazione della vite, con produzione di vini pregiati. Centri notevoli sono Reims, Troyes, Châlons-sur-Marne. La regione era abitata da tribù galliche; divenne francese dopo il matrimonio di Giovanna di Blois con Filippo il Bello. 
champagne, agg. e sm. invar. agg. invar. Di colore biondo spento, tipico dello champagne. 
sm. invar. Vino bianco spumante prodotto nella omonima regione della Francia. 
Champaigne, Philippe de (Bruxelles 1602-Parigi 1674) Pittore. Tra le opere Il cardinale Richelieu (Parigi, Louvre) e Ritratto di Luigi XII di Francia (1655, Madrid, Prado). 
Champaran Distretto dell'India, diviso nei distretti: East Champaran (1.956.000 ab.), capoluogo Motihari e West Champaran (1.587.000 ab.), capoluogo Bettiah. 
Champassak Provincia (469.000 ab.) del Laos, capoluogo Paksé. 
Champdepraz Comune in provincia di Aosta (646 ab., CAP 11929, TEL. 0125). 
Champignol per forza Commedia di G. Feydeau (1892). 
Champion, Marge (Los Angeles 1923-) Nome d'arte di Marjorie Celeste Belcher. Danzatrice statunitense. Si esibì con successo, in coppia con il marito Gower, in vari musical, tra i quali Hello Dolly (1963), il più famoso, curato personalmente da Gower e The Happy Times (1968). La coppia interpretò anche film musicali come Mr. Music e Show Boat
Championnet, Jean-Étienne (Valence 1762-Antibes 1800) Militare francese. In qualità di comandante generale delle armate rivoluzionarie conquistò il regno di Napoli e vi proclamò la Repubblica napoletana (gennaio 1799). 
Champlain Lago (1.269 km2) degli USA, tra lo stato del Vermont, di New York e quello canadese del Québec. 
Champlain, Samuel de (Brouage 1570 ca.-Québec 1635) Esploratore e colonizzatore francese. Scoprì i laghi Huron, Ontario e quello situato tra Canada e USA che porta il suo nome. Nel 1608 fondò Quèbec. 
Champollion, Jean-François (Figeac 1790-Parigi 1832) Egittologo francese. Interpretò la stele bilingue di Rosetta decifrando i geroglifici. 
Champoluc Stazione climatica in provincia di Aosta (450 ab.), a 1568 m s.l.m. nella Val d'Ayas nel comune di Ayas. Noto centro di villeggiatura, sport invernali e di escursioni verso i gruppi dei Gemelli e del Breithorn. 
Champorcher Comune in provincia di Aosta (406 ab., CAP 11020, TEL. 0125). 
Champs-Elysées Famosa via di Parigi lunga 1880 m. che unisce piazza della Concordia con Piazza Charles de Gaulle dove c'è l'Arco di Trionfo. 
Chamson, André (Nîmes 1900-Parigi 1983) Scrittore francese. Di fede protestante, fece il proprio esordio con i romanzi Roux le bandit (1925), Les hommes de la route (1927) e L'auberge de l'abime (1933). Dopo aver partecipato dal 1930 al 1939 alla resistenza antifascista, pubblicò numerose opere sul tema della guerra di Liberazione, come i romanzi Quatre mois (1940), Le puits des miracles (1945) e La reconquête 1944-45 (1975) e i racconti della Suite guerrière (1975). Tra gli altri suoi scritti, da segnalare L'homme qui marchait devant moi (1948), La neige et la fleur (1952), Comme une pierre qui tombe (1964), La Superbe (1967), Castanet, le Camisard de l'Aigoual (1979), Catinat, gardian de la Camargue (1982) e Il faut vivre mieux (pubblicato postumo nel 1984). 
chance, sf. invar. 1 Probabilità di successo in una gara. 2 Occasione favorevole. ~ opportunità. 
Chandigarh Città (503.000 ab.) dell'India, capitale degli stati di Haryana e del Punjab. 
Chandler, Elizabeth Margaret (Centre, Delaware 1807-Lenewee, Michigan 1834) Scrittrice statunitense. Raggiunse una certa notorietà dopo la morte, con la pubblicazione, nel 1836 delle opere Saggi filantropici e morali e Poesie
Chandler, operazióne di Intervento su pazienti affetti da glaucoma maligno consistente nell'incisione della sclerotica per svuotarla dell'umore acqueo. 
<< indice >>