Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

codardaménte, avv. In modo codardo. ~ vigliaccamente, paurosamente. <> coraggiosamente. 
Codardi, I Romanzo di J. Skvorecký (1958). 
codardìa, sf. L'essere codardo, vile, pusillanime; azione da codardo. ~ vigliaccheria. 
codàrdo, agg. e sm. agg. Che fugge ai pericoli e viene meno ai suoi doveri. ~ vigliacco, pusillanime. <> ardito, coraggioso. 
sm. Persona codarda. ~ vile. <> ardito, coraggioso. 
Codàzzi, pìcco Vetta (2.426 m) del Venezuela, nella Cordigliera della Costa. 
codàzzo, sm. Gruppo disordinato di persone che accompagnano qualcuno. ~ seguito, processione, corteo. 
codeìna, sf. Uno degli alcaloidi contenuti nell'oppio. 
Codèmo, Luìgia (Treviso 1828-Venezia 1898) Scrittrice. Autrice di romanzi nei quali il tema patriottico è unito a quello sociale e socialisteggiante. Tra le opere, Le memorie di un contadino (1856), Miserie e splendori della povera gente (1865), La rivoluzione in casa (1872), I nuovi ricchi (1876). 
codésto, agg. e pron. dimostr. agg. Persona o cosa vicino a chi ascolta. codeste azioni non sono proprio piacevoli
pron. 1 Indica cosa vicina a chi ascolta. 2 Codesta cosa con valore neutro. 
codetilìna, sf. Denominazione comune dell'etilmorfina, corrisponde alla codeina. 
codétta, sf. 1 Estremità della frusta alla quale viene attaccato lo sverzino. 2 Piccolo segno simile a una virgola rovesciata usato nei manoscritti antichi. 3 Nella corrispondenza commerciale, indicazione della persona a cui è indirizzata la lettera. 4 Grano dal chicco piccolo. 5 Nella scarpa, ciascuna delle estremità inferiori del tomaio. 6 Cavo fissato alla poppa delle imbarcazioni. 
Codevìgo Comune in provincia di Padova (5.384 ab., CAP 35020, TEL. 049). 
Codevìlla Comune in provincia di Pavia (974 ab., CAP 27050, TEL. 0383). 
codiaeum, sm. Genere di piante delle regioni calde dell'Asia e dell'Oceania. 
codibùgnolo, sm. Nome volgare di un piccolo uccello passeriforme, Aegithalos caudatus, con piumaggio opaco e coda molto lunga; appartenente alla famiglia dei Paridi. 
còdice, sm. 1 Libro manoscritto, costituito da molti fogli, che si distingue dal rotolo manoscritto e dal libro stampato. ~ papiro, palinsesto. 2 In ambito giuridico è l'insieme delle disposizioni legislative che regolano un certo settore del diritto. 3 Insieme di norme scritte o consuetudinarie che regolano una determinata attività. ~ normativa. 4 Cifrario in cui a ogni parola o frase corrispondono determinate lettere, segni o cifre convenzionali. 5 In linguistica codice è il sistema linguistico convenuto con cui si trascrive o traduce un messaggio. 6 In informatica è la successione di dati e simboli usati per identificare o trasmettere un messaggio. 
Còdice albertìno Codice emanato da Carlo Alberto il 20 giugno 1837; nel 1838 entrò in vigore in Piemonte e Liguria, nel 1848 in Sardegna. 
Codice d'onore Film drammatico, americano (1992). Regia di Rob Reiner. Interpreti: Jack Nicholson, Tom Cruise, Demi Moore. Titolo originale: A Few Good Men 
Codice di Hammurabi Opera giuridica di Hammurabi (XVIII sec. a. C.). 
Codice di Perelà, Il Romanzo di A. Palazzeschi (1911). 
<< indice >>