Home page
concòrdia, sf. Accordo, armonia di sentimenti, idee, e simili tra due o più persone. ~ affiatamento. <> disaccordo, disarmonia. 
Concòrdia Sagittària Comune in provincia di Venezia (10.558 ab., CAP 30023, TEL. 0421). Vi si trovano il battistero in stile romanico, costruito tra l'XI e il XII sec., e il sepolcreto di origini paleocristiane, che risale al IV-V sec. Gli abitanti sono detti Concordiesi
Concòrdia sùlla Sècchia Comune in provincia di Modena (8.242 ab., CAP 41033, TEL. 0535). 
Concorézzo Comune in provincia di Milano (12.881 ab., CAP 20049, TEL. 039). Centro agricolo (coltivazione di foraggi e cereali) e industriale (prodotti tessili, elettrotecnici e meccanici) Gli abitanti sono detti Concorezzesi
concorrènte, agg., sm. e sf. agg. Che concorre. ~ antagonista. <> collaboratore, compagno. 
sm. e sf. 1 Chi partecipa a un concorso. ~ partecipante, concorrente. 2 Operatore economico che agisce in concorrenza. 
concorrènza, sf. 1 Il concorrere specialmente nel campo commerciale. 2 L'insieme dei concorrenti di un singolo operatore. 
concorrenziàle, agg. Proprio della concorrenza. 
concorrenzialità, sf. Qualità dell'essere concorrenziale. 
concórrere, v. intr. 1 Affluire in un sol punto. 2 Cooperare. ~ partecipare. voleva concorrere anche lui alle spese. 3 Competere. ~ gareggiare. ~ ritirarsi. concorrevano entrambi per lo stesso premio. 4 Essere d'accordo. 
concorsìsta, sm. Chi partecipa a un concorso. 
concórso, sm. 1 Affluenza di più persone in un solo luogo o punto. ~ concomitanza. 2 Partecipazione con altri. 3 Collaborazione. ~ partecipazione. 4 Selezione indetta per scegliere il candidato più idoneo. ~ prova. 5 Competizione sportiva con classifica in base a tempi, misure, punteggi e simili. ~ gara. 
concorsuàle, agg. Si dice di procedimento che avviene mediante il concorso di più aventi diritto. procedure concorsuali, per il pagamento dei creditori di un'impresa fallita. 
concrescènza, sf. Unione o fusione di parti, in origine separate, per accrescimento. 
concréscere, v. intr. Crescere insieme. 
concresciménto, sm. Associazione di cristalli della stessa specie, o specie diverse, compenetrati fra loro. 
concretaménte, avv. In modo concreto. ~ effettivamente, tangibilmente. 
concretàre, v. v. tr. Ridurre in concreto qualcosa di astratto. ~ materializzare, concretizzare. <> ideare, progettare. 
v. intr. Prendere consistenza, diventare reale. 
v. intr. pron. Diventare concreto. 
concretézza, sf. Qualità di concreto. ~ realismo, praticità. <> astrattezza. 
concretizzàre, v. v. tr. Concretare. ~ effettuare. <> progettare. 
v. intr. pron. Prendere consistenza. 
concretizzazióne, sf. Il concretare, il concretarsi.