Home page
contestualménte, avv. In modo contestuale. ~ contemporaneamente. 
Cónti, Prìmo (Firenze 1900-Fiesole 1988) Pittore. Tra le opere La zingara (1934, Fiesole, Fondazione Conti). 
Contigliàno Comune in provincia di Rieti (3.142 ab., CAP 02043, TEL. 0746). 
contiguità, sf. L'essere contiguo. 
contìguo, agg. Che è tanto vicino da essere in contatto. ~ adiacente, attiguo. <> lontano. 
Contìlli, Gìno (Roma 1907-Genova 1978) Compositore italiano, tra i primi italiani a utilizzare la tecnica dodecafonica. Fu direttore del conservatorio Paganini di Genova. Ha composto brani sinfonici e da camera oltre a opere per il teatro. 
continentàle, agg., sm. e sf. agg. Del continente. 
sm. e sf. Abitante del continente. 
continentalità, sf. Qualità di ciò che è continentale. 
continènte, agg. e sm. agg. Che si contiene e frena i propri impulsi, i propri desideri. ~ temperante, morigerato, sobrio, casto. <> incontinente, dissoluto. 
sm. 1 Estesa superficie emersa della crosta terrestre, continua e circondata dal mare. Può comprendere anche le isole che appartengono alla stessa piattaforma continentale (parte delle rocce sommerse che sono unite alla superficie della crosta terrestre). Si suppone che originariamente i continenti costituissero un corpo solo (Pangea) e che a seguito della deriva per espansione tettonica, si siano staccati a formare gli attuali continenti. 2 La terra ferma in contrapposizione alle isole vicine. 
continènza, sf. Moderazione dei desideri e dei piaceri. 
contingentaménto, sm. Limitazione quantitativa posta dallo stato alle importazioni di merci. 
contingentàre, v. tr. Sottoporre a contingentamento. 
contingènte, agg. e sm. agg. 1 Si dice di ciò che non soggiace alla rigida necessità causale. ~ accidentale, imprevisto. <> abituale. 2 Che tocca, tangente. 3 Provvisorio. <> continuo, regolare. 
sm. 1 Parte assegnata o imposta come contribuzione. ~ quota. ritirare il proprio contingente. 2 Quantità massima di una merce di cui viene permessa l'importazione. 3 Disponibilità militare di truppe e mezzi. ~ esercito, plotone, squadra. contingente di leva
contingentìsmo, sm. Filosofia della contingenza, in particolare quella di Boutroux. 
contingènza, sf. 1 Carattere di ciò che è contingente. ~ accidentalità, caso. la contingenza degli eventi è spaventosa. 2 Circostanza, congiuntura. ~ occorrenza. la contingenza attuale non è delle migliori. 3 Parte della retribuzione il cui ammontare varia al mutare del costo della vita, congelata nel 1993. ~ scala mobile. indennità di contingenza
Contìni, Gianfrànco (Domodossola 1912-1990) Critico letterario. Tra le opere Esercizi di lettura (1939) e Altri esercizi (1972). 
contìno, sm. Figlio di conte. 
continuàbile, agg. Che si può continuare. 
continuaménte, avv. In modo continuo, ripetuto. ~ ininterrottamente. 
continuàre, v. v. tr. 1 Seguitare. ~ proseguire. <> abbandonare. continuava senza interruzione gli studi. 2 Riprendere da dove si era verificata un'interruzione. ~ recuperare. continuerò il lavoro domani, quando sarò più riposato
v. intr. 1 Non cessare, riferito anche allo svolgimento di un'attività. continua a piovere da tre giorni. 2 Perseverare. ~ insistere, persistere. <> arenarsi, fermarsi.