Home page
Del Cónte, Ròsa(Voghera 1907-) Saggista. Docente di lingua e letteratura romena presso le università di Milano (1949) e di Roma (1967-1982). Ha avuto il pregio di divulgare la letteratura e la cultura romena con originali studi e traduzioni degli autori romeni T. Arghezi, L. Blaga, Eminescu e A. E. Bakonski. Tra le traduzioni Mastro Manole di L. Blaga (1974) e Il borgo di cristallo di T. Arghezi (1983). Tra gli studi critici e gli approfondimenti La lirica di L. Blaga (1971), Mihai Eminescu o dell'Assoluto (1962), Eminescu, poeta metafisico (1982) e Invito alla lettura di Arghezi (1967). 
Dél Dùca, Jàcopo(Cefalù ca. 1520-Messina ca. 1601) Scultore. Tra le opere Tomba di Elena Savelli (1570, Roma, San Giovanni in Laterano). 
Dél Giùdice, Danièle(Roma 1949-) Romanziere. Tra le opere Lo stadio di Wimbledon (1983) e Atlante occidentale (1985). 
Dél Giùdice, Vincènzo(Trani 1884-Roma 1970) Giurista. Esperto di diritto ecclesiastico. Tra le opere, La separazione della chiesa dallo stato come concetto giuridico (1913) e Manuale di diritto ecclesiastico (1962). 
Del modo di trattare i popoli della Valdichiana ribellatiOpera di politica di N. Machiavelli (1503). 
Del modo tenuto dal duca Valentino nello ammazzare Vitellozzo VitelliOpera di politica di N. Machiavelli (1503). 
Del non essere e della naturaOpera di filosofia di Gorgia di Lentini (IV sec. a. C.). 
Dél Pòggio, Càrla(Napoli 1925-) Attrice cinematografica. Interpretò Caccia tragica (1948) e Luci del varietą (1951). 
Del primato morale e civile degli italianiOpera di politica di V. Gioberti (1843). 
Del Rio, Dolores(Durango 1905-Newport Beach 1983) Attrice cinematografica messicana. Interpretò Ramona (1928) e La vergine indiana (1946). 
Del romanzo e in genere dei componimenti misti di storia e invenzioneOpera di critica letteraria di A. Manzoni (1845). 
Del Vaux, Laurent(Gand 1696-Nivelles 1778) Scultore olandese. Amante del classicismo francese che traspose nelle sue opere, lavorò all'abbazia di Westminster e al pulpito della chiesa di Nivelles. 
delabializzazióne, sf.Articolazione di un fonema con arrotondamento minore delle labbra. 
Delacroix, Eugène(Charenton-Saint-Maurice 1798-Parigi 1863) Pittore francese, uno dei più importanti esponenti della scuola romantica di Francia. Tutto il suo cammino artistico è commentato nel Journal. Tra le altre opere, La morte di Sardanapalo, La libertą che guida il popolo e Donne di Algeri, esposte al Louvre di Parigi. 
delanàggio, sm.Asportazione della lana dalle pelli ovine ottenute dallo scuoiamento dell'animale abbattuto, eseguita per utilizzare in modo separato la lana e il cuoio. 
Deland, Margaret Wade(Allegheny, Pennsylvania 1857-Boston, Massachusset 1945) Scrittrice americana. Nelle sue opere (John Ward, Preacher, 1888; Sydney, 1890; Filippo e sua moglie, 1894)traspose i temi tipici della vita provinciale americana, legati a esperienze autobiografiche. 
delatìvo, agg.Caso proprio di alcune lingue ugrofinniche. Indica un movimento di discesa da. 
delatóre, sm.(f.-trìce) Spia. ~ confidente. 
Delaunay Terk, Sonia(Ucraina 1885-Parigi 1979) Pittrice russa. Tra le opere Prisma solare simultaneo n. 31 (1914, Parigi, Collezione Delaunay). 
Delaunay, Robert(Parigi 1885-Montpellier 1941) Pittore francese. Tra le opere Paesaggio con disco (1906-1907, Parigi, Musée National d'Art Moderne), Cittą di Parigi (1911-1912, Parigi, Musée National d'Art Moderne) e Una finestra (1912, Parigi, Musée National d'Art Moderne).