Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

  

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

Diourbel Città (78.000 ab.) del Senegal, capoluogo della regione omonima. 
dipanàre, v. v. tr. 1 Raccogliere il filo in un gomitolo svolgendolo dalla matassa. ~ svolgere, sdipanare. <> ammatassare. 2 Districare, sbrogliare. ~ chiarire. 3 Disfare. ~ sciogliere. 
v. intr. pron. 1 Svolgersi, detto di un filo. 2 Susseguirsi, distendersi. 
dipanatóio, sm. Arnese per dipanare. 
dipanatùra, sf. Il dipanare. 
dipartimentàle, agg. Di dipartimento. 
dipartiménto, sm. 1 In alcuni stati, ministero; in Francia, circoscrizione amministrativa. ~ compartimento. 2 Circoscrizione territoriale-amministrativa della marina militare italiana. ~ divisione. dipartimento militare marittimo. 3 Raggruppamento di discipline universitarie affini. il dipartimento di informatica era molto attivo in quel campo di ricerca 
dipartìre, v. v. tr. Dividere, separare. ~ allontanare. 
v. intr. pron. 1 Andare via da un luogo, partire. ~ allontanarsi. 2 Morire. ~ perire. 3 Diramarsi. ~ ramificarsi. 
dipartìta, sf. 1 Distacco, partenza. ~ allontanamento. 2 Morte. ~ trapasso. <> nascita. 
dipendènte, agg., sm. e sf. agg. 1 Che dipende, subordinato. ~ subalterno. <> indipendente. era da un punto di vista economico ancora dipendente dalla famiglia. 2 Soggetto legato. ~ vincolato. <> libero. 
sm. e sf. Chi lavora alle altrui dipendenze. ~ sottoposto. <> capo. i dipendenti statali hanno trattamenti previdenziali pił favorevoli
sf. Proposizione dipendente. 
dipendènza, sf. 1 Il dipendere. ~ subordinazione. <> indipendenza. : :avorava alle dipendenze di qualcuno, non lavorava in proprio. 2 La dépendance di alcuni edifici. era alloggiato nella dipendenza dell'albergo 
dipèndere, v. intr. 1 Essere causato o determinato. ~ derivare. <> causare, dare luogo. la tua timidezza dipende essenzialmente dalla insicurezza di fronte agli altri. 2 Essere in rapporto di subordinazione rispetto a qualcuno. ~ sottostare. <> comandare, dirigere. l'ora di arrivo dipende dalle condizioni di traffico. 3 Di proposizioni, essere rette. la proposizione causale di dipende dalla principale
dipentène, sm. Sinonimo di limonene racemico. 
dipeptìde, sm. Generica denominazione che designa le ammidi derivanti dalla condensazione di due amminoacidi come la glicilglicina. 
Dipignàno Comune in provincia di Cosenza (3.865 ab., CAP 87045, TEL. 0984). 
dipìngere, v. v. tr. 1 Rappresentare le figure e le forme mediante colori. ~ disegnare. 2 Ornare con pitture. ~ affrescare. aveva preso l'impegno di dipingere il soffitto della cappella. 3 Dare la tinta, il colore. ~ verniciare. 4 Rappresentare con vivacità, mediante la scrittura o usando altri mezzi espressivi. ~ rappresentare. nel descriverlo, lo dipinse come un ragazzo meraviglioso. 5 Truccare. ~ imbellettare. 
v. rifl. 1 Darsi il belletto, il trucco. ~ truccarsi. 2 Assumere un colore. al tramonto il cielo si dipinse di rosso vivo
dipìnto, agg. e sm. agg. 1 Ornato con colori. ~ pitturato. <> pulito, bianco. produceva delle ceramiche dipinte a mano. 2 Truccato. ~ imbellettato. <> naturale, lavato. aveva il viso eccessivamente dipinto
sm. Opera di pittura. ~ tela. quel dipinto, valeva ormai molti milioni
dipl(o)- Primo elemento di parole composte derivante dal greco diplūs, ossia doppio. 
diplacusìa, sf. Anomalia dell'apparato uditivo per cui le due orecchie percepiscono una diversa sensazione di altezza in seguito all'emissione di un suono. 
diplegìa, sf. Paralisi bilaterale o emiplegia doppia dovuta di solito a una lesione cerebrale. 
diplèxer, sm. invar. Dispositivo elettronico che consente di sommare due segnali distinti per convogliarli in un unico canale di trasmissione e all'arrivo di separare i due segnali trasmessi contemporaneamente. 
<< indice >>