Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

  

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

diplèxer, sm. invar. Dispositivo elettronico che consente di sommare due segnali distinti per convogliarli in un unico canale di trasmissione e all'arrivo di separare i due segnali trasmessi contemporaneamente. 
diplocòcco, sm. (pl.-chi) Genere di batteri della famiglia delle Lactobacillacee comprendente una sola specie, il Diplococcus pleumoniae, responsabile delle polmoniti batteriche. 
diplodòco, sm. (pl-chi) Genere di giganteschi dinosauri erbivori presenti nel Giurassico superiore, i cui resti abbondano nel Colorado e nel Wyoming. Giungevano fino a 25 metri e a un peso di 20 tonnellate. 
dìploe, sm. Strato di tessuto spongioso posto tra i tavolati esterno e interno delle ossa del cranio. 
diplofìto, sm. Individuo vegetale con cellule contenenti un numero diploide di cromosomi. 
diplofonìa, sf. Disturbo della fonazione caratterizzato dall'emissione contemporanea di due suoni, uno nella tonalità voluta e l'altro più basso; tale problema deriva dalla vibrazione passiva di una corda vocale paralizzata. ~ voce bitonale. 
diplòide, agg. Detto di cellula o individuo che presenta diploidia. 
diploidìa, sf. Presenza in una cellula di due serie di cromosomi, a due a due omologhi (paterno e materno). È tipica degli animali superiori. 
diplòma, sm. (pl.-i) 1 Attestazione del conseguimento di un titolo di studio. ~ licenza. 2 Attestazione ufficiale di un'accademia, un'autorità, un ente che conferisce un titolo o un privilegio. ~ laurea, attestato. diploma di laurea in ingegneria. 3 Atto solenne di una cancelleria imperiale o reale. LOC. ricevette un diploma di onorificenza per i servigi resi alla monarchia
diplomàre, v. v. tr. Conferire un diploma scolastico. 
v. intr. pron. Ottenere un diploma scolastico. 
diplomàtica, sf. 1 Scienza che studia i documenti. 2 Piccola valigia stretta di spessore e rigida usata per contenere documenti e simili. 
Scienza che, insieme ad altre discipline (paleografia, cronologia, storia del diritto), studia i documenti (diplomi) e stabilisce i criteri necessari per controllarne l'autenticità e il valore come testimonianza storica. La diplomatica generale si occupa dei fattori (autore dell'azione, destinatario, dettatore, scrittore) e le caratteristiche del documento (materiale, lingua, sigilli); quella speciale studia i documenti esaminati da apposite fonti (sovrani, cancelleria e pontefici). 
diplomaticaménte, avv. 1 Secondo gli usi diplomatici; attraverso la diplomazia. 2 In modo abile e accorto, con tatto. ~ abilmente. 
diplomàtico, agg. e sm. (pl. m.-ci) agg. 1 Che si riferisce agli antichi documenti. edizione diplomatica, riproduzione esatta e fedele di un manoscritto. 2 Relativo alla diplomazia. ~ abile. 3 Accorto, avveduto. ~ abile. era molto diplomatico su certe delicate questioni
sm. 1 Agente diplomatico. ~ console, ambasciatore. la carriera di diplomatico non č semplice da intraprendere. 2 Persona abile e accorta. 3 Dolce di pasta sfoglia farcito di crema e di pan di Spagna imbevuto di liquore. 
diplomatìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Esperto in diplomatica. 
diplomàto, agg. e sm. Che, chi è fornito di diploma. 
diplomazìa, sf. 1 Complesso di procedure che regolano le relazioni tra stato e stato. 2 Esperienza e astuzia nel trattare affari e relazioni personali. ~ abilità, accortezza, tatto. con maggiore diplomazia avresti potuto ottenere ciņ che volevi. 3 Il complesso delle persone e degli organi per mezzo dei quali uno stato cura le relazioni con un altro stato. 
diplónte, sm. Organismo che allo stadio vegetativo è diploide in tutte le sue cellule, anche se possiede un'alternanza di fase nucleare. 
diplopìa, sf. Disturbo visivo consistente nella visione sdoppiata delle immagini. 
Diplòpodi Ordine di Artropodi Miriapodi con corpo cilindrico. Detti comunemente millepiedi si nutrono di sostanze organiche in decomposizione e vivono su un terreno umido. 
diplosòma, sm. (pl.-i) Centrosoma doppio. 
<< indice >>