Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

discerniménto, sm. Il discernere, in modo specifico il discernere con la mente. ~ criterio. <> dissennatezza, faciloneria. 
discésa, sf. 1 Il discendere. 2 Percorso in pendenza, china. ~ pendio. <> salita. la discesa dalla montagna è forse ancora più difficile della salita, su quel tratto di parete. 3 Invasione. ~ calata. la discesa di quelle popolazioni primitive sortì un periodo di decadenza della civiltà. 4 Gara di sci su un percorso in forte pendenza. discesa libera. 5 Tramonto, declino. ~ decadenza. 
discesìsmo, sm. Specialità sciistica. 
discesìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Sciatore specialista nelle gare di discesa. 
discettàre, v. tr. e intr. 1 Disputare, discutere. ~ dibattere. 2 Sopraffare, contrastare. ~ avversare. 
discettazióne, sf. Larga discussione su un argomento. 
discheratòsi, sf. Alterazione del processo di cheratinizzazione dei tegumenti. 
dischétto, sm. 1 Nel calcio, segno circolare sul terreno da gioco su cui si pone il pallone per eseguire i calci di rigore. 2 Segnale di deviazione usato nelle ferrovie. 
dischiodàre, v. tr. Togliere i chiodi. ~ schiodare. 
dischiùdere, v. tr. Schiudere. ~ aprire. <> chiudere. 
dischiùso, agg. Semiaperto, aperto. ~ schiuso. 
discinesìa, sf. Difficoltà nei movimenti dovuta a un'incoordinazione motoria causata da una paralisi incompleta. 
discìngere, v. tr. Togliere dal fianco ciò che lo cinge. 
discìnto, agg. Vestito in modo succinto e scomposto. ~ scoperto, seminudo. <> coperto, vestito. 
disciògliere, v. v. tr. 1 Disfare ciò che lega, ferma, liberare. ~ slegare. 2 Ridurre allo stato liquido, fondere. ~ sciogliere. 
v. intr. pron. Liquefarsi. ~ sciogliersi. 
v. rifl. Liberarsi da ciò che lega, stringe. ~ slegarsi. 
disciòlto, agg. Sciolto. 
disciplìna, sf. 1 Materia di studio e di insegnamento. ~ dottrina, scienza. <> indisciplina. 2 Il complesso delle norme alle quali deve attenersi un individuo o una comunità e l'ubbidienza a tali norme. ~ normativa, regola. la disciplina nell'esercito è fondamentale. 3 Ammaestramento, guida. ~ insegnamento. 4 Flagello usato un tempo per penitenza. 5 Controllo. ~ freno. 6 Nell'ambito religioso è il regolamento circa il governo e i riti della chiesa o di un ordine religioso. 7 Nel monachesimo orientale, punizione penitenziale praticata attraverso flagellazione con mazzo di funicelle e nodi; era visto come strumento di ascesi. 
disciplinànti, o disciplinàti Denominazione di alcune confraternite i cui si colpivano vicendevolmente con un flagello detto appunto disciplina
disciplinàre, agg., sm. e v. agg. Che concerne la disciplina. i provvedimenti disciplinari adottati erano molto severi. 
sm. Insieme delle disposizioni relative allo svolgimento di un'attività. 
v. tr. 1 Abituare a una disciplina. ~ educare. 2 Regolare qualcuno secondo criteri o norme particolari. ~ dirigere. 
v. rifl. Imporsi una disciplina. ~ educarsi. 
disciplinatézza, sf. L'essere disciplinato. ~ ubbidienza. <> indisciplinatezza. 
<< indice >>