Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

discerniménto, sm. Il discernere, in modo specifico il discernere con la mente. ~ criterio. <> dissennatezza, faciloneria. 
discésa, sf. 1 Il discendere. 2 Percorso in pendenza, china. ~ pendio. <> salita. la discesa dalla montagna è forse ancora più difficile della salita, su quel tratto di parete. 3 Invasione. ~ calata. la discesa di quelle popolazioni primitive sortì un periodo di decadenza della civiltà. 4 Gara di sci su un percorso in forte pendenza. discesa libera. 5 Tramonto, declino. ~ decadenza. 
discesìsmo, sm. Specialità sciistica. 
discesìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Sciatore specialista nelle gare di discesa. 
discettàre, v. tr. e intr. 1 Disputare, discutere. ~ dibattere. 2 Sopraffare, contrastare. ~ avversare. 
discettazióne, sf. Larga discussione su un argomento. 
discheratòsi, sf. Alterazione del processo di cheratinizzazione dei tegumenti. 
dischétto, sm. 1 Nel calcio, segno circolare sul terreno da gioco su cui si pone il pallone per eseguire i calci di rigore. 2 Segnale di deviazione usato nelle ferrovie. 
dischiodàre, v. tr. Togliere i chiodi. ~ schiodare. 
dischiùdere, v. tr. Schiudere. ~ aprire. <> chiudere. 
dischiùso, agg. Semiaperto, aperto. ~ schiuso. 
discinesìa, sf. Difficoltà nei movimenti dovuta a un'incoordinazione motoria causata da una paralisi incompleta. 
discìngere, v. tr. Togliere dal fianco ciò che lo cinge. 
discìnto, agg. Vestito in modo succinto e scomposto. ~ scoperto, seminudo. <> coperto, vestito. 
disciògliere, v. v. tr. 1 Disfare ciò che lega, ferma, liberare. ~ slegare. 2 Ridurre allo stato liquido, fondere. ~ sciogliere. 
v. intr. pron. Liquefarsi. ~ sciogliersi. 
v. rifl. Liberarsi da ciò che lega, stringe. ~ slegarsi. 
disciòlto, agg. Sciolto. 
disciplìna, sf. 1 Materia di studio e di insegnamento. ~ dottrina, scienza. <> indisciplina. 2 Il complesso delle norme alle quali deve attenersi un individuo o una comunità e l'ubbidienza a tali norme. ~ normativa, regola. la disciplina nell'esercito è fondamentale. 3 Ammaestramento, guida. ~ insegnamento. 4 Flagello usato un tempo per penitenza. 5 Controllo. ~ freno. 6 Nell'ambito religioso è il regolamento circa il governo e i riti della chiesa o di un ordine religioso. 7 Nel monachesimo orientale, punizione penitenziale praticata attraverso flagellazione con mazzo di funicelle e nodi; era visto come strumento di ascesi. 
disciplinànti, o disciplinàti Denominazione di alcune confraternite i cui si colpivano vicendevolmente con un flagello detto appunto disciplina
disciplinàre, agg., sm. e v. agg. Che concerne la disciplina. i provvedimenti disciplinari adottati erano molto severi. 
sm. Insieme delle disposizioni relative allo svolgimento di un'attività. 
v. tr. 1 Abituare a una disciplina. ~ educare. 2 Regolare qualcuno secondo criteri o norme particolari. ~ dirigere. 
v. rifl. Imporsi una disciplina. ~ educarsi. 
disciplinatézza, sf. L'essere disciplinato. ~ ubbidienza. <> indisciplinatezza. 
<< indice >>