Home page
disinfiammàre, v. v. tr. Togliere l'infiammazione a qualcosa. 
v. intr. pron. Perdere l'infiammazione. <> infiammarsi. 
disinflazióne, sf. Moderata politica di riduzione del livello dei prezzi per frenare l'inflazione. 
disinformàto, agg. Poco, male o non informato. <> informato. 
disinformazióne, sf. Scarsa o cattiva informazione; mancanza di informazione. <> informazione. 
disingannàre, v. v. tr. 1 Togliere qualcuno dall'inganno mettendolo di fronte alla realtà. ~ svegliare. <> ingannare. 2 Deludere. ~ disilludere. 
v. rifl. 1 Uscire dall'inganno, accorgersi del proprio errore. ~ ricredersi. 2 Perdere le speranze, le illusioni. ~ disilludersi. <> illudersi. 
disingànno, sm. Il disingannare, il disingannarsi e l'effetto. ~ disillusione. <> inganno. 
disinibìre, v. v. tr. Liberare da inibizioni, complessi. ~ sbloccare. <> inibire. 
v. intr. pron. Perdere le inibizioni. ~ sbloccarsi. <> inibirsi. 
disinibìto, agg. Privo di inibizioni. ~ disinvolto. <> inibito. 
disinibizióne, sf. 1 L'azione e l'effetto del disinibire. 2 Franchezza. ~ disinvoltura. 
disinnamoràre, v. v. tr. Far perdere l'amore. <> innamorare. 
v. intr. pron. 1 Cessare di essere innamorato. 2 Perdere l'interesse per qualcosa. <> innamorarsi. 
disinnescàre, v. tr. Rendere inoffensivo un ordigno togliendo l'innesco. ~ disinnestare, inattivare. <> innescare. 
disinnésco, sm. (pl.-chi) L'operazione del disinnescare. 
disinnestàre, v. v. tr. Togliere l'innesto fra un organo motore e un organo mosso da questo. ~ disinserire. <> innestare. 
v. intr. pron. Svincolarsi dall'innesto, detto di due organi meccanici o di due loro parti. 
disinnèsto, sm. Operazione del disinnestare. <> innesto. 
disinquinaménto, sm. L'azione e l'effetto del disinquinare. 
disinquinàre, v. tr. Liberare dall'inquinamento. ~ depurare. <> inquinare. 
disinserìre, v. tr. Togliere qualcosa che era stato inserito, togliere i contatti. ~ disinnestare. <> inserire. 
disinserìto, agg. 1 Disinnestato. 2 Si dice di persona che non si è inserita in un gruppo. ~ disadattato. <> inserito. 
disinserzióne, sf. Operazione con la quale si blocca la selezione di un utente telefonico, inviandogli il tono di occupato allorché tutte le altre possibili vie di collegamento sono risultate impegnate in altre comunicazioni. 
disintasàre, v. tr. Liberare da un'intasatura. <> intasare.