Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

Disordine e dolore precoce Racconto di T. Mann (1926). 
disorganicità, sf. L'essere disorganico, mancanza di organicità. 
disorgànico, agg. (pl. m.-ci) Che manca di organicità. ~ disomogeneo. <> organico. 
disorganizzàre, v. v. tr. Portare disordine in una cosa organizzata. 
v. rifl. Perdere l'ordine, scomporsi. ~ disgregarsi. 
disorganizzàto, agg. 1 Privo di organizzazione. 2 Di persona, che opera in modo disorganico. <> organizzato. 
disorganizzazióne, sf. 1 Il disorganizzare, il disorganizzarsi. 2 Mancanza di organizzazione. ~ disordine. <> organizzazione. 
disorientaménto, sm. 1 Mancanza di orientamento. ~ frastornamento. <> orientamento. 2 L'essere disorientato; confusione. ~ smarrimento. <> equilibrio. 
disorientàre, v. v. tr. 1 Far perdere l'orientamento. ~ frastornare. 2 Confondere, imbarazzare, sconcertare. ~ stordire. <> orientare. fu disorientato da quella risposta apparentemente sincera
v. intr. pron. 1 Perdere l'orientamento. ~ smarrirsi. 2 Provare perplessità. ~ confondersi. <> orientarsi. : :i disorientava facilmente in simili situazioni 
disorientàto, agg. 1 Privo di orientamento. ~ perso, frastornato. <> orientato. 2 Perplesso, confuso. ~ smarrito. 
disormeggiàre, v. v. tr. Levare l'ormeggio. 
v. intr. Rimanere privo di ormeggio. 
disosmìa, sf. Termine generico usato per designare i diversi disturbi dell'olfatto. 
disossàre, v. v. tr. Levare le ossa a un animale macellato. 
v. intr. pron. Consumarsi fino all'osso. 
disossàto, agg. 1 Di animale, privato delle ossa. 2 Fiacco, molle. ~ indolente. 3 Snodato. ~ dinoccolato. 
disossidànte, agg. e sm. Di sostanza usata per disossidare. <> ossidante. 
disossidàre, v. tr. Levare o ridurre l'ossigeno da un composto che lo contiene. 
disossidazióne, sf. Il disossidare, l'essere disossidato. 
disostòsi, sf. Termine utilizzato per designare alcune malformazioni congenite nello sviluppo osseo dovute ad alterazioni a carico delle cartilagini fetali. 
disostruìre, v. v. tr. Liberare da un'ostruzione. <> ostruire. 
v. intr. pron. Liberarsi da un'ostruzione. <> ostruirsi. 
disótto, o di sótto, agg., avv. e sm. agg. invar. 1 Inferiore. 2 Interno. <> disopra. 
avv. Giù. ~ sotto. <> sopra. 
sm. La parte inferiore o interna. 
dispàccio, sm. Comunicazione scritta da un'autorità in special modo relativa ad affari di stato. ~ comunicato. 
<< indice >>