Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

 

dispensatìvo, agg. Relativo al dispensare. 
dispensatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, chi dispensa. 
dispenser, sm. invar. 1 Supporto per presentare al pubblico prodotti in vendita consentendone il prelievo diretto. ~ espositore. 2 Confezione di un prodotto fatta in modo che se ne possa estrarre una quantità determinata. 
dispensière, sm. (f.-a) 1 Chi dispensa. 2 Chi cura e sorveglia la dispensa. 
dispepsìa, sf. Disturbo causato da una digestione irregolare. 
dispeptico, agg. e sm. agg. Relativo alla dispepsia. 
(pl. m.-ci) agg. e sm. Affetto da dispepsia. 
disperàre, v. v. tr. Non sperare più di conseguire qualche cosa. <> sperare. 
v. intr. Perdere del tutto la speranza. ~ essere pessimista. disperava ormai di riuscire a farcela
v. intr. pron. Abbandonarsi alla disperazione. ~ demoralizzarsi. <> confortarsi. in una situazione simile c'era solo da disperarsi
disperàta, sf. 1 Componimento poetico di origine popolare in cui l'amante disperato dà sfogo al proprio dolore. 2 Nel gioco delle carte, specie di tressette con due giocatori. 
disperataménte, avv. 1 Con disperazione. ~ sconsolatamente. 2 Con grande solerzia, accanitamente. ~ alacremente. 
disperàto, agg. e sm. agg. 1 Privo di speranza. ~ scoraggiato. <> confortato. era disperato per la perdita del lavoro. 2 Provocato da disperazione. ~ angosciato. quel gesto disperato, lo fece diventare un eroe. 3 Che non dà speranze. ~ irrimediabile. 
sm. 1 Chi è in preda alla disperazione. 2 Chi è senza quattrini. ~ spiantato. aveva come amicizie solo dei disperati come lui. 3 Persona impegnata senza sosta in qualche attività. 
disperazióne, sf. 1 Il non avere più speranze e lo stato d'animo che ne consegue. ~ sconforto. <> speranza, ottimismo. ogni suo atto era dettato dalla disperazione. 2 Cosa o persona che fa disperare, che causa molestie. i suoceri erano la sua disperazione
disperdènte, sm. Sostanza che si aggiunge a una dispersione per renderla stabile. 
dispèrdere, v. v. tr. 1 Allontanare l'uno dall'altro, dividere. ~ sparpagliare. <> radunare, ricomporre. l'esercito riuscģ a disperdere i rivoltosi. 2 Consumare, sperperare. ~ dissipare. <> economizzare, accumulare. saresti in grado di disperdere tutto ciņ che hai accumulato in una sola notte! 3 Mettere in rotta, sconfiggere. ~ sgominare. 
v. rifl. 1 Sperdersi, sbandarsi. ~ sparpagliarsi. il pubblico si disperse lungo le uscite laterali dello stadio. 2 Di energia, andare perduta. tutto quel moto si disperdeva inevitabilmente in calore. 3 Sprecare le proprie forze intellettuali senza ottenere risultati. 4 Diradarsi. ~ svanire. 
dispersióne, sf. 1 Il disperdere e il disperdersi, l'essere disperso. ~ sparpagliamento. 2 In chimica è un sistema eterogeneo costituito da più fasi liquide, gassose o solide. La fase che prevale è denominata disperdente, le altre disperse. ~ diluizione, emulsione. 3 In fisica fenomeno per il quale un raggio luminoso policromatico, attraversando un elemento rifrangente, viene scomposto in componenti monocromatici, formando uno spettro. 
dispersività, sf. L'essere dispersivo. 
dispersìvo, agg. 1 Che disperde le proprie forze. 2 Disorganico. ~ disomogeneo. 
dispèrso, agg. 1 Perduto, smarrito. veniva dato per persona dispersa, invece non era vero. 2 Sparso. le forze militari erano ormai solo forze disperse sui vari fronti, senza alcuna guida
dispersóre, sm. Corpo in genere metallico che, in una messa a terra, serve a disperdere a terra la corrente elettrica. 
dispètto, sm. 1 Azione compiuta con l'intenzione di infastidire. ~ sgarbo. <> cortesia. a dispetto di tutti, decise di andare comunque alla cerimonia. 2 Irritazione, rabbia. ~ stizza. il dispetto lo rode dentro. 3 Invidia. ~ rancore. 
dispettóso, agg. 1 Che si compiace di fare dispetti. 2 Che è fatto per dispetto. 
<< indice >>