Home page
economìsmo, sm. Concezione che fa dipendere ogni attività umana dall'incidenza delle motivazioni economiche. 
Economist, The Settimanale economico inglese. Pubblicato a Londra dal 1843, è molto accreditato per la ricchezza e la fondatezza delle notizie. 
economìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Studioso di economia. 
economizzàre, v. v. tr. Risparmiare, fare economia. ~ lesinare. <> dilapidare. 
v. intr. Contenere al minimo i costi. ~ lesinare. <> largheggiare. 
economizzatóre, sm. Apparecchio o dispositivo atto a limitare il consumo di energia. 
ecònomo, agg. e sm. agg. Che sa risparmiare. ~ parsimonioso. <> spendaccione. 
sm. 1 Amministratore di un ente. ~ gerente. 2 Chi amministra evitando gli sprechi. 
economy class, loc. sost. f. Sugli aerei è la classe a tariffa minima. 
ecopacifìsta, agg., sm. e sf. (pl. m.-i) Che, chi è contrario all'uso delle centrali atomiche; pacifista verde. 
ecoscandàglio, sm. Tipo di ecometro a ultrasuoni. 
ecosfèra, sf. La zona dell'atmosfera in cui è possibile la vita. 
ecosistèma, sm. (pl. m.-i) Unità ecologica di base costituita da un determinato ambiente di vita e dagli organismi animali e vegetali che in esso vivono. ~ biosistema. 
ECOSOC Sigla di Economical and Social Council (consiglio economico e sociale). 
ecotìpo, sm. Aspetto particolare e variabile che una specie vegetale o animale può assumere a seconda dell'ambiente di sviluppo. 
Ecotommiti Novella di G. Giraldi Cinzio (1565). 
écru, agg. invar. Dicesi di filato allo stato greggio. 
ecstasy, sf. invar. Droga sintetica con effetto allucinogeno e stimolante. 
ectasìa, sf. Dilatazione patologica di organi cavi. 
ectìma, sm. Infezione del derma caratterizzata dalla presenza di pustole e ulcere ricoperte da grosse croste. 
ectipografìa, sf. Tipo di stampa in rilievo per consentire la lettura ai ciechi. 
ectipografìa, sf. Tipo di stampa in rilievo per consentire la lettura ai ciechi.