Home page
edulcoràre, v. tr. 1 Addolcire. 2 Far apparire meno crudo. ~ mitigare. 
edùle, agg. Di pianta commestibile. ~ mangereccio. <> immangiabile, indigeribile. 
eduzióne, sf. 1 Asporto delle acque che si raccolgono in fondo a una miniera. 2 Insieme delle venute d'acqua che si riscontrano in una miniera. 
Edward mani di forbice Film di fantasia, americano (1990). Regia di Tim Burton. Interpreti: Johnny Depp, Winona Ryder, Dianne Wiest. Titolo originale: Edward Scissorshands 
Edwards, Blake (Tulsa 1922-) Regista cinematografico statunitense. Diresse Colazione da Tiffany (1961), La pantera rosa (1963), Hollywood Party (1969), S.O.B. (1981) e Victor Victoria (1982). 
Edwin (585-Heathfield 633) Re di Northumbria dal 617. Conquistò i regni vicini e, dopo essersi convertito, ne avviò la cristianizzazione. Penda, re pagano di Mercia, lo sconfisse e lo uccise. 
EE Sigla di Escursionisti esteri. 
EEB Sigla di European Environmental Bureau (ufficio europeo dell'ambiente). 
EEG Sigla di elettroencefalogramma. 
EEPROM In informatica è la sigla di Electrically Erasable Programmable Read Only Memory (memoria a sola lettura programmabile e riscrivibile elettricamente). 
efebèo, sm. Sala del ginnasio riservata agli esercizi ginnici degli efebi. 
efebìa, sf. Sistema si formazione militare e civile del soldato-cittadino in vigore nelle antiche città greche. Gli esercizi militari erano compendiati da studi letterari e musicali. 
efèbico, agg. (pl. m.-ci) Che ha l'aspetto o le forme delicate di un efebo. 
efèbo, sm. 1 Nell'antica Grecia era il giovane appena uscito dalla fanciullezza. 2 Giovane di aspetto e modi effeminati. 
Efedràcee Famiglia di Gimnosperme Gnetine che comprende il solo genere Ephedra
efedrìna, sf. Alcaloide estratto dall'ephedra che, analogamente all'adrenalina, ha un effetto eccitante sul sistema nervoso centrale e stimolante su quello simpatico. A differenza dell'adrenalina, però, è caratterizzata da un'azione molto più energica e protratta nel tempo, pur essendo somministrabile per via orale. Viene usata in medicina per la cura dell'asma e di alcune malattie cardiovascolari; in oculistica è inoltre utilizzata per provocare la dilatazione della pupilla. L'efedrina può anche essere prodotta sinteticamente. 
efèlide, sf. Macchiolina della pelle di colore giallo-bruno. ~ lentiggine. 
Efèmera, sf. Genere di piccoli Insetti Efemerotteri della famiglia degli Efemeridi. 
Efemeridi Famiglia di Insetti Efemerotteri il cui prototipo è il genere efemera. 
Efemeròtteri Ordine di Insetti Pterigoti cui appartengono le efemere, le Cleoen, le Paraleptopklebia e le Polymitarcis. Diffusi in tutto il mondo non si nutrono e perciò vivono un tempo molto breve.