Home page
ergastolàno, sm. Chi è stato condannato all'ergastolo; chi sta scontando tale pena. ~ galeotto, forzato. 
ergàstolo, sm. 1 Pena detentiva a vita. 2 Luogo dove si sconta tale pena. ~ penitenziario. 
èrgere, v. v. tr. Levare in alto. ~ innalzare. 
v. rifl. Levarsi in alto. ~ rizzarsi. 
èrgo, cong. Sottolinea enfaticamente una conclusione. ~ quindi. 
ergodicità, sf. In topologia, qualità delle traiettorie di raggi luminosi in una convessità o in un poligono. 
ergogènesi, sf. Il complesso dei fattori che condizionano l'accrescimento. 
ergògrafo, sm. Apparecchio medico che serve a registrare il lavoro effettuato da un muscolo o da un gruppo di muscoli e a studiare variazioni che si ottengono impiegando determinate sostanze o in condizioni particolari quali la stanchezza o la malattia. 
ergologìa, sf. Parte dell'etnologia che studia la cultura materiale dei popoli, in particolare di quelli che vivono allo stato di natura. 
ergometrìa, sf. Misurazione del lavoro umano ottenuta utilizzando un ergometro. 
ergòmetro, sm. Strumento atto a misurare il lavoro meccanico e la potenza. 
ergonomìa, sf. Scienza che studia il rapporto uomo-macchina-ambiente per ottenere il miglior mutuo adattamento. 
ergonòmico, agg. (pl. m.-ci) Relativo all'ergonomia. 
ergonomìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Studioso di ergonomia. 
ergosteròlo, sm. Alcool secondario contenuto nel lievito di birra e nella segale cornuta che viene trasformato in vitamina D2 dalle radiazioni ultraviolette. 
ergotècnica, sf. La tecnica che applica i principi e i risultati dell'ergonomia. 
ergoterapìa, sf. Terapia psichiatrica che consiste nel rieducare i pazienti attraverso occupazioni produttive. 
ergotìna, sf. Denominazione di diversi estratti della segale cornuta. 
ergotìsmo, sm. Avvelenamento cronico provocato dal consumo continuato di segale cornuta. 
Ergun He Fiume (1.620 km) che nasce in Cina e confluisce nel Silka.